• BSI

    Boj e Fed ancora estremamente accomondanti

    L'analisi di S. Gerlach, Economic Intelligence BSI; E. Di Giamberardino, Macro & Fixed Income Analysis BSI

    Settimana scorsa sia la Banca del Giappone (BoJ), sia la Federal Reserve statunitense hanno conferma…

  • Fmi

    Fmi: la Bns può fare di più

    Il Fondo monetario rivede al rialzo le prospettive di crescita della Svizzera ma crede che la Banca nazionale debba rinforzare l'applicazione dei tassi negativi

    Il Fondo monetario internazionale si attende una ripresa duratura della congiuntura svizzera e conco…

  • marco-alazraki

    Marco Alazraki nuovo dg di Hedge Invest

    La società di Lugano specializzata nelle soluzioni d'nvestimento ha una nuova guida

    Il Consiglio di Amministrazione di Hedge Invest (Suisse) SA – società con sede a Lugano contro…

  • zarattini

    NPL: il convegno di Banca Zarattini

    Il 27 settembre a Villa Sassa a Lugano, la conferenza serale dal titolo "I Non Performing Loans Italiani: un’opportunità"

    I prestiti non performanti o crediti deteriorati sono un tema sempre attuale per le banche che, ogni…

Per Jordan la fintech è fondamentale

Lo sottolinea in apertura di Sibos, il grande convegno di Ginevra dedicato alle più grandi società di servizi finanziari

ThomasJordan

Si apre oggi Sibos, il grande evento della finanza organizzato a Ginevra che coinvolge le più importanti società di servizi finanziari a livello internazionale. A fare gli onori di casa è stato il presidente della Bns, Thomas Jordan, che ha sottolineato il ruolo delle infrastrutture nella messa in atto della …

Maggiori dettagli

Credit Suisse: l’ispettore resta

Il dispendioso legale mandato dal DFS di New York incaricato di estrarre informazioni dalla sede di Zurigo resterà più del previsto e a carico della banca

Credit Suisse

A ottobre Neil Barofsky, l’avvocato scelto dal Dipartimento Financial Services di New York per sorvegliare sulle attività di Credit Suisse, dovrebbe lasciare l’istituto. Il costo del suo mandato biennale sarà, tuttavia, a carico della banca e la fattura si prospetta salata, almeno secondo quanto rivelato dal Tages Anzeiger. Barofsky e …

Maggiori dettagli

30 milioni per Twitter?

Il social è in vendita. Quanto è disposta a sborsare la schiera di pretendenti?

twitter

La notizia della vendita di Twitter ha fatto decollare le azioni del social a Wall Street di ben il 23%. Della trattativa se ne occuperà Goldman Sachs che dovrebbe trovare un nuovo proprietario all’uccellino azzurro entro 2016. Chi potrebbe essere interessato e l’eventuale prezzo ancora non si sanno. Di ipotesi, …

Maggiori dettagli

La Francia vuole conoscere 45 milia clienti Ubs

Le Parisien pubblica una lettera una lettera del fisco francese che pretende dalla Svizzera i dati di 45'161 conti correnti

Ubs3

Le autorità fiscali francesi hanno chiesto alla Svizzera di fornire l’identità dei clienti francesi che detengono oltre 45 mila conti presso Ubs. Lo rivela il quotidiano “Le parisien”. L’istituto elvetico aveva annunciato a luglio che avrebbe trasmesso informazioni alle autorità svizzere su alcuni clienti d’oltralpe a seguito di una domanda …

Maggiori dettagli

Cinquemila posti meno in Commerzbank

Secondo il Wall Street Journal l'istituto tedesco ridurrà l'organico per far fronte ai bassi tassi d'interesse

commerzbank

Provata dai tassi d’interesse, Commerzbank ha ceduto e ha deciso di tagliare circa 5 mila posti di lavoro per compensare la contrazione della redditività. Ne dà notizia il Wall Street Journal che cita fonti vicino all’istituto. Ciò significa che verrà soppresso circa il 10% dell’effettivo attuale dell’istituto tedesco che, al …

Maggiori dettagli

1MDB: svizzero trattenuto in Thailandia

Si tratta di Xavier Justo, cittadino svizzero-iberico che ha fatto scoppiare lo scandalo che ha travolto anche BSI

1mdb_justo

Xavier Justo è il cittadino svizzero di origine spagnola che ha fatto scoppiare lo scandalo sul fondo malese 1MDB.  Arrestato con l’accusa di estorsione, Justo dovrà restare in Thailandia. La magistratura del Paese asiatico ha rigettato, infatti, la richiesta di estradizione in Svizzera. A rivelarlo è Reuters che spiega come …

Maggiori dettagli

Alpiq vende centrale in Ungheria

L'azienda svizzera firma un contratto d'acquisto con MVM. La transazione dovrebbe essere completata entro fine anno

Alpiq

Se tutto va come deve, Alpiq cederà la centrale a gas a ciclo combinato di Cespel, a Budapest. Questa operazione vuole ridurre il portfolio di partecipazioni non strategiche del colosso svizzero dell’energia. I ricavi della vendita permetterebbero di ridurre i debiti dell’azienda. In un comunicato Alpiq spiega di aver firmato …

Maggiori dettagli

Quotazioni trimestrali in vigore da Settembre 2016 – prossimo aggiornamento Dicembre 2016

Diamanti da Investimento

Le quotazioni dei nostri diamanti continuano a crescere. L’incremento medio è stato dello 0,50% rispetto al precedente trimestre (Settembre 2016 su Giugno 2016) e del 2,22% su base annua (Settembre 2016 su Settembre 2015). In dieci anni (Settembre 2016 su Settembre 2006) l’incremento medio è stato del 44,47%.

Quotazioni indicative per singole pietre espresse in Euro, omnicomprensive (IVA incl.)

Colore Purezza Carati 0,5 Carati 0,75 Carati 1 Carati 1,5
River D IF 11.466 20.410 48.049 86.046
River E IF 9.490 16.327 35.776 59.883
Top Wesselton F IF 8.821 15.431 29.060 54.428
Top Wesselton G IF 8.341 14.819 27.547 45.738
Wesselton H IF 7.165 12.512 21.780 37.808
Top Crystal I IF 5.860 10.888 19.518 33.923
  • Taglio, simmetria, e proporzioni: Excellent, Very Good oppure Good.
  • Tutti i diamanti della I.D.B. sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I., G.E.C.I.) e sono accompagnati da una polizza di assicurazione "All Risks" per il furto, rapina ed incendio che ne attesta caratteristiche e valore.
  • Sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima.
  • Rispettano il “Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
  • Tempistica media di disinvestimento in 70gg (massimo 4 mesi).
  • Grafico storico dell’andamento dei prezzi sul nostro sito internet.
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.idbhelvetia.ch