Home / Notizie Finanziarie / La Bns persiste con i tassi negativi

La Bns persiste con i tassi negativi

L'istituto d'emissione lascia i tassi invariati per contrastare la forza del franco

A differenza della Federal Reserve che ha proceduto con il secondo rialzo dei tassi, la Banca nazionale svizzera mantiene invariata la propria politica monetaria espansiva per stabilizzare l’andamento dei prezzi e sostenere l’attività economica. Il tasso di interesse sugli averi a vista detenuti presso la Banca nazionale rimane immutato a −0,75% e la fascia obiettivo per il Libor a tre mesi resta compresa fra −1,25% e −0,25%.

In un comunicato , la Bns  ribadisce la propria disponibilità a intervenire se necessario sul mercato dei cambi, considerando la situazione valutaria complessiva. Il franco è tuttora nettamente sopravvalutato e il tasso di interesse negativo e la disponibilità della Banca nazionale a intervenire sul mercato dei cambi contribuiscono a ridurre l’attrattività degli investimenti in franchi svizzeri e quindi a diminuire la pressione sul franco.

Per quanto riguarda l’inflazione, per il 2017 il tasso è aumentato allo 0,3%, dallo 0,1% dello scorso trimestre. Per il 2018, la Banca nazionale prevede ora un’inflazione dello 0,4%, rispetto allo 0,5% di dicembre. Per il 2019, la previsione si colloca all’1,1%. La previsione condizionata di inflazione si basa sull’assunto che il Libor a tre mesi rimanga pari a −0,75% lungo l’intero orizzonte previsivo.

La Banca nazionale si aspetta che l’andamento positivo della congiuntura globale prosegua nel 2017. Tuttavia, lo scenario di base per l’economia mondiale permane soggetto a considerevoli rischi.

In Svizzera la crescita del PIL nel quarto trimestre è stata inferiore alle aspettative. Secondo la prima stima trimestrale, esso ha progredito, come già nel terzo trimestre, a un tasso annualizzato di solo 0,3%.

La Banca nazionale si attende tuttora per il 2017 una crescita del PIL di circa l’1,5%. Tuttavia, a causa dei rischi internazionali, anche la previsione per la Svizzera continua a essere segnata da notevoli incertezze.

Potrebbe interessarti anche:

Edmond de Rotschild Asset Management (Suisse): riconfigurazione della proprietà

Edmond de Rotschild (Suisse) acquisisce l’intero capitale azionario di Edmond de Rotschild Asset Management (Suisse)

Edmond de Rotschild (Suisse) acquisisce l’intero capitale azionario di Edmond de Rotschild Asset Management (Suisse). …