• Alpiq

    Alpiq riassorbe le perdite

    Rosso da 2 milioni: un successo contro il buco da 866 dell'anno scorso

    Il gruppo Alpiq ha chiuso il primo semestre con una perdita di 2 milioni di franchi, riassorbendo qu…

  • Pictet

    Pictet: semestre triste

    Calano gli utili, gli attivi in gestione; il ratio si mantiene; crescono i risultati da operazioni di interesse

    Primo semestre da dimenticare per Pictet il cui utile netto si è contratto del 14,3% a 244 milioni. …

  • Bellinzona

    PerBacco arriva la vendemmia a Bellinzona

    Quattro giorni, dal 1° al 4 settembre, di festa tra vino e prelibatezze ticinesi

    Bellinzona è pronta per la vendemmia, ma soprattutto per l’evento che profumerà di mosto le strade d…

  • Old Sarum Salisbury

    Inghilterra: alla scoperta dell’Old Sarum

    Viaggio nel Wiltshire: la contea più magica e misteriosa della Gran Bretagna

    La Gran Bretagna è una terra di insediamenti antichi. Epoche lontane come l’età del bronzo o d…

La Svizzera ha il suo futuro tra le mani

Per Heinz Karrrer, presidente di Economiesuisse, non ci sono ancora soluzioni per l'iniziativa contro l'immigrazione di massa

Economiesuisse_kerrer

Economiesuisse si riunisce oggi, in occasione della Giornata dell’economia a Berna e dell’assemblea annuale, davanti a una platea di 500 persone per discutere del ruolo della Svizzera in Europa. L’iniziativa contro l’immigrazione di massa, le negoziazioni con l’Europa e il sistema d’insegnamento e di ricerca sono i temi centrali della …

Maggiori dettagli

Semestre stabile per BancaStato e Axion

I tassi negativi non affossano i risultati del gruppo ticinese che mostra un utile in crescita

BancaStato

Nonostante la difficile condizione dei mercati finanziari e gli interessi negativi, BancaStato conferma risultati in linea con il buon andamento del 2015. In questo semestre, rispetto ai primi sei mesi dell’anno sorso, l’utile netto cresce del 4,7% a 26,7 milioni di franchi, mentre nei confronti di fine 2015 i crediti …

Maggiori dettagli

La ZKB resiste

Utile stabile rispetto al 2015 nonostante il contesto difficile

banca cantonale zurigo

La Banca cantonale di Zurigo ha superato il difficile contesto di mercato, riportando un utile netto stabile rispetto all’anno scorso. L’istituto ha solo percepito, nel primo semestre, un piccolo calo dello 0,1% su base annua a 393 milioni di franchi. Segno positivo, invece, per il risultato operativo che è cresciuto …

Maggiori dettagli

Banche private in crisi

Uno studio di KPMG rivela che il settore, l'anno scorso, ha sofferto: una banca su dieci ha chiuso

Lavoro_stress2

In Svizzera una banca privata su dieci è stata venduta o liquidata nel corso del 2015: nel giro di dodici mesi il numero è passato da 133 a 121. A dirlo è uno studio di KPMG che lo scorso luglio contava 117 istituti e, nell’insieme, le performance del settore sono …

Maggiori dettagli

Più gloria che oro

Le medaglie olimpiche di Rio 2016 contengono solo una piccola percentuale di metallo aureo. Se fossero davvero d'oro varrebbero più di 20 mila dollari l'una

Rio16

Salire sul primo gradino del podio alle olimpiadi è il massimo orgoglio per un’atleta e per la nazione intera che rappresenta. Tuttavia, parlando venalmente, il valore in moneta sonante della medaglia d’oro non corrisponde a quello dell’equivalente in grammi di vero metallo aureo. Il dischetto al collo dei campioni, infatti, …

Maggiori dettagli

Gigante giallo sbiadito

La Posta lamenta un calo dei risultati a causa del volume delle lettere scarso e dei tassi troppo bassi

LaPosta

Nel primo semestre la Posta ha realizzato un beneficio netto di 313 milioni di franchi. Si tratta di un ribasso di 78 milioni rispetto all’esercizio precedente. Il contesto di mercato nel quale opera il gigante giallo resta difficile. Il calo del volume delle lettere è persistito e i tassi d’interesse …

Maggiori dettagli

Crescita debole nel 2015

Sono solo dati provvisori, ma nel 2015 il Prodotto interno lordo svizzero è stato debole a causa dello sganciamento dall'euro e della difficile congiuntura

calcolatrice

L’Ufficio federale di statistica rileva che l’anno scorso, l’economia svizzera ha registrato un aumento del Pil dello 0,8% ai prezzi dell’anno precedente (+2,0% nel 2014). Tenuto conto della diminuzione del livello generale dei prezzi, il PIL a prezzi correnti è aumentato dello 0,3% (2014: +1,4%). Questa crescita senza infamia e …

Maggiori dettagli

Quotazioni trimestrali in vigore da Giugno 2016 – prossimo aggiornamento Settembre 2016

Diamanti da Investimento

Le quotazioni dei nostri diamanti continuano a crescere. L’incremento medio è stato dello 0,55% rispetto al precedente trimestre (Giugno 2016 su Marzo 2016) e del 2,17% su base annua (Giugno 2016 su Giugno 2015). In dieci anni (Giugno 2016 su Giugno 2006) l’incremento medio è stato del 45,19%.

Quotazioni indicative per singole pietre espresse in Euro, omnicomprensive (IVA incl.)

Colore Purezza Carati 0,5 Carati 0,75 Carati 1 Carati 1,5
River D IF 11.409 20.308 47.810 85.617
River E IF 9.443 16.246 35.598 59.585
Top Wesselton F IF 8.777 15.354 28.915 54.158
Top Wesselton G IF 8.300 14.745 27.410 45.510
Wesselton H IF 7.129 12.449 21.671 37.620
Top Crystal I IF 5.830 10.834 19.421 33.754
  • Taglio, simmetria, e proporzioni: Excellent, Very Good oppure Good.
  • Tutti i diamanti della I.D.B. sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I., G.E.C.I.) e sono accompagnati da una polizza di assicurazione "All Risks" per il furto, rapina ed incendio che ne attesta caratteristiche e valore.
  • Sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima.
  • Rispettano il “Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
  • Tempistica media di disinvestimento in 70gg (massimo 4 mesi).
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.idbhelvetia.ch