Deutsche Bank impenna

L'utile netto dell'esercizio 2015 è stato pari a 84,9 milioni di franchi, 11 volte superiore a quello del 2014

deutsche bank

La performance di Deutche Bank Suisse del 2015 è stata eccellente, con un utile netto di 84,9 milioni di franchi. Ciò significa che l’istituto ha accresciuto di undici volte il suo risultato rispetto all’esercizio precedete. Tale rialzo si spiega grazie all’aumento delle entrate e a un aumento dell’efficienza. L’istituto, in …

Maggiori dettagli

Credit Suisse si sbarazza della zavorra

Credit Suisse vende a società americana portafoglio crediti in sofferenza da 1,27 miliardi di dollari

credit-suisse-2-original

Pulizie di primavera per Credit Suisse che cede un grosso portafoglio crediti, ma ahimé in sofferenza. Si tratta di un pacchetto di 1,27 miliardi di dollari passato alla TSSP, società d’investimento con sede negli Usa.Nel dettaglio, la ‘scatola’ appena venduta contiene 270 prodotti finanziari collegati a 170 società. Nessun dettaglio …

Maggiori dettagli

Le tasse sono importanti, ma Lagarde non le paga

Lo stipendio della presidente del Fmi, Christine Lagarde, è esentasse. Eppure è lei a promuovere una maggior coscienza e controllo fiscali

economia-2016-01-lagarde-fmi-big

Forse sostenere che non versi nemmeno un centesimo sarebbe scorretto, ma sicuramente lo stipendio Chrisitine Lagarde come presidente e dipendente del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale è esentasse. Lo si apprende di sua stessa bocca, in occasione di un’intervista alla George Washington University, rispondendo alla domanda diretta del …

Maggiori dettagli

500 euro, adieu!

Mossa antiriciclaggio da parte della Bce: presto banconota da 500 euro fuori corso

euro-163475_1280

L’estinzione è alle porte. La Bce sta seriamente valutando, finalmente, di cessare la stampa della banconota da 500 euro, il cui nickname è BinLaden perché associata agli interessi di terroristi ed esperti riciclatori. Ancora non c’è una data per la messa fuori corso della filigrana viola, ma  il Consiglio direttivo …

Maggiori dettagli

Multa milionaria per Credit Suisse

L'istituto accetta di pagare 324 milioni di dollari per regolarsi con gli Usa nel caso manipolazione del tasso ISDAfix. Altre banche coinvolte, tra cui anche Ubs

creditsuisse

Credit Suisse e altri sei istituti di credito pagheranno una multa da 324 milioni di dollari per chiudere il contenzioso con gli Stati Uniti relativo all’accusa di manipolazione del tasso di riferimento utilizzato sul mercato dei derivati. L’accordo, tuttavia, deve ancora essere approvato dalla giustizia. Oltre alla seconda banca svizzera …

Maggiori dettagli

Lugano a rischio bolla

Anche se l'UBS Swiss Real Estate Bubble Index è sceso lievemente, gli 1,38 punti indicano che la Svizzera resta in molte zone a rischio bolla. I tassi invogliano a comprare

lugano3

La Svizzera è ancora a rischio bolla. L’UBS Swiss Real Estate Bubble Index del primo trimestre segna 1,38 punti, vale a dire in zona pericolosa, anche se rispetto al trimestre precedente è leggermente sceso di 0,03 punti a causa della stagnazione dei prezzi nominali delle abitazioni di proprietà, al calo …

Maggiori dettagli

Borse: Chiude negativa Wall Street, male anche le borse Asiatiche

Il petrolio e il Pmi Cinese pesano a New York

Chiusura negativa per Wall Street con il Down Jones in ribasso dello 0,78% e il Nasdaq l’1,13%. A pesare sul listino Americano i timori legati allo stato dell’economia mondiale riacutizzati dopo i dati negativi del settore manifatturiero cinese (con il Pmi per la 14a volta consecutiva in rosso). Particolarmente pesanti …

Maggiori dettagli

Quotazioni trimestrali in vigore dal 2 Marzo 2016 prossimo aggiornamento: Giugno 2016

Diamanti da Investimento

Le quotazioni dei nostri diamanti continuano a crescere. L’incremento medio è stato dello 0,55% rispetto al precedente trimestre (Marzo 2016 su Dicembre 2015) e del 2,01% su base annua (Marzo 2016 su Marzo 2015). In dieci anni (Marzo 2016 su Marzo 2006) l’incremento medio è stato del 45,54%.

Quotazioni indicative per singole pietre espresse in Euro, omnicomprensive (IVA incl.)

Colore Purezza Carati 0,5 Carati 0,75 Carati 1 Carati1,5
River D IF 11.347 20.197 47.549 85.149
River E IF 9.391 16.157 35.404 59.260
Top Wesselton F IF 8.729 15.270 28.757 53.861
Top Wesselton G IF 8.254 14.665 27.260 45.261
Wesselton H IF 7.090 12.381 21.553 37.415
Top Crystal I IF 5.799 10.775 19.315 33.570
  • Taglio, simmetria, e proporzioni: Excellent, Very Good oppure Good.
  • Tutti i diamanti della I.D.B. sono certificati da primari istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I., G.E.C.I.) e sono accompagnati da una polizza di assicurazione "All Risks" per il furto, rapina ed incendio che ne attesta caratteristiche e valore.
  • Sono "Diamanti Etici", cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima.
  • Rispettano il “Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
  • Disinvestimento in massimo 4 mesi dalla firma del mandato di vendita.
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.idbhelvetia.ch