• Borse: Chiusura contrastata in Europa

    Milano e Parigi le peggiori in Europa

    I listini Europei recuperano terreno nel finale grazie all’aumento del prezzo del petrolio e c…

  • Bns

    Bns fra euro e oro

    Le riserve della Bns sono cresciute di 11,1 milardi in un mese. L'aumento ad aprile è stato dell'1,9%

    Ad aprile le riserve in valuta detenute dalla Bns sono cresciute dell’1,9% in un mese, cioè di 11,1 …

  • litigio

    Conflitti in azienda? Ora c’è la Costellazione sistemica

    IRC Internationa Recruiting & Consulting, propone un nuovo approccio per risolvere attriti aziendali, assenteismo e demotivazione

    Coesione, organizzazione e solidarietà sono ingredienti che spesso mancano in un’azienda e, anche se…

  • Carcano

    Quadrifonia: quattro artisti raccontano il Ticino

    Dal 30 aprile al 24 luglio, al Museo d'Arte di Mendrisio, una mostra che cembra Carcano, Gessner, Salvioni e Hermanus

    Il Museo d’arte di Mendrisio dedica una mostra a quattro artisti che, con la loro diversità sono riu…

Un altro scandalo per Deutsche Bank

La Gdf sequestra documenti negli uffici milanesi della banca: la procura di Trani indaga il colosso tedesco per manipolzione di mercato. Indagati ex vertici

deutsche bank

Nuovo guaio giudiziario per Deutsche Bank la cui filiale di Francoforte sul Meno finisce nell’inchiesta della procura di Trani, con ex management a seguito, per manipolazione di mercato. Si tratta di un’indagine sulla vendita, compiuta nel 2011, di 7 miliardi di titoli di Stato italiani. Per far luce sulla vicenda …

Maggiori dettagli

Marzo clemente con gli albergatori

Nel mese di marzo i pernottamenti hanno subito un calo solo dello 0,7%. Sei regioni su quattordici hanno registrato un aumento. In testa i Grigioni

sci

Da gennaio a marzo il numero cumulato di pernottamenti ha raggiunto quota 8,8 milioni, registrando un calo dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Mentre gli ospiti stranieri a soggiornare in Svizzera sono stati 4,5 milioni, in flessione del 3,4%, la domanda indigena ha registrato un aumento del 2,3% …

Maggiori dettagli

Borse: Contrastata Wall Street, Negativi i listini Asiatici

Tokyo in ribasso, male Shanghai.

BorsaAsia4

Chiusura contrastata per Wall Street con il Down Jones praticamente invariato +0,05% e il Nasdaq in leggero in ribasso -0,18%. A New York gli operatori non hanno voluto correre rischi restando in attesa del rapporto sull’occupazione che sarà comunicato oggi. Da segnalare sul listino Statunitense: Alibaba +3,97% dopo che nello …

Maggiori dettagli

Riforma imprese: una botta da 13 miliardi

Secondo KPMG la cosiddetta RI imprese III costerà alla Svizzera oltre 13 miliardi e la delocalizzazione delle multnazionali

svizzera_bandiera

Nel bel mezzo del dibattito sulla terza riforma dell’imposizione delle imprese, meglio conosciuta come RI imprese III, giunge puntuale il tanto atteso “Swiss Tax Report 2016”, lo studio annuale realizzato da KPMG sulla fiscalità del nostro Paese. Al centro dello studio c’è la sorte che attende alle multinazionali che finora …

Maggiori dettagli

Quale Svizzera?! Tutti investono in Lussemburgo

Secondo uno studio, le multinazionali nel 2015 hanno investito molto tra l'Olanda e il Gran Ducato

Lussemburgo

I Paesi preferiti dalle multinazionali? Secondo la CNUCED, Conferenza delle nazioni unite per il commercio e lo sviluppo, i Paesi fiscalmente più attrattivi sono Lussemburgo e Paesi Bassi. Lo si capisce in un colpo d’occhio osservando i dati: l’anno scorso le aziende di peso internazionale hanno investito 221 miliardi di …

Maggiori dettagli

Borse: Chiusura negativa per i listini Europei, Wall Street in ribasso

Per Madrid e Zurigo i ribassi più consistenti

Ancora una chiusura negativa per le borse Europee trascinate al ribasso dal calo del settore materie prime e da alcune trimestrali negative. Ad incidere sui listini anche i dati macroeconomici arrivati da oltre oceano che raccontano di un rallentamento dell’economia USA, in particolare la notizia che nel settore privato sono …

Maggiori dettagli

Deutsche Bank impenna

L'utile netto dell'esercizio 2015 è stato pari a 84,9 milioni di franchi, 11 volte superiore a quello del 2014

deutsche bank

La performance di Deutche Bank Suisse del 2015 è stata eccellente, con un utile netto di 84,9 milioni di franchi. Ciò significa che l’istituto ha accresciuto di undici volte il suo risultato rispetto all’esercizio precedete. Tale rialzo si spiega grazie all’aumento delle entrate e a un aumento dell’efficienza. L’istituto, in …

Maggiori dettagli

Quotazioni trimestrali in vigore dal 2 Marzo 2016 prossimo aggiornamento: Giugno 2016

Diamanti da Investimento

Le quotazioni dei nostri diamanti continuano a crescere. L’incremento medio è stato dello 0,55% rispetto al precedente trimestre (Marzo 2016 su Dicembre 2015) e del 2,01% su base annua (Marzo 2016 su Marzo 2015). In dieci anni (Marzo 2016 su Marzo 2006) l’incremento medio è stato del 45,54%.

Quotazioni indicative per singole pietre espresse in Euro, omnicomprensive (IVA incl.)

Colore Purezza Carati 0,5 Carati 0,75 Carati 1 Carati1,5
River D IF 11.347 20.197 47.549 85.149
River E IF 9.391 16.157 35.404 59.260
Top Wesselton F IF 8.729 15.270 28.757 53.861
Top Wesselton G IF 8.254 14.665 27.260 45.261
Wesselton H IF 7.090 12.381 21.553 37.415
Top Crystal I IF 5.799 10.775 19.315 33.570
  • Taglio, simmetria, e proporzioni: Excellent, Very Good oppure Good.
  • Tutti i diamanti della I.D.B. sono certificati da primari istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I., G.E.C.I.) e sono accompagnati da una polizza di assicurazione "All Risks" per il furto, rapina ed incendio che ne attesta caratteristiche e valore.
  • Sono "Diamanti Etici", cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima.
  • Rispettano il “Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
  • Disinvestimento in massimo 4 mesi dalla firma del mandato di vendita.
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.idbhelvetia.ch