Home / Notizie Finanziarie

Notizie Finanziarie

Frontalieri: svolta storica

Finalmente l'Agenzia delle Entrate chiarisce la definizione di lavoratore di fascia: i 20 km sono dal confine e non dal cantone d'impiego

Finora, come frontaliere, era considerato il lavoratore dipendente in Svizzera con residenza in un Comune italiano a 20 km dal confine. Questa la definizione data dagli storici accordi bilaterali tra Confederazione e Belpaese e risalenti al 1974 che, tra l’altro, prevedono l’esenzione di questi soggetti dalle imposte sul reddito in …

Maggiori dettagli

Jacob Safra nel mirino delle autorità tedesche

Il proprietario di J. Safra Sarasin accusato di frode dall'imprenditore tedesco Erwin Müller

Le autorità giudiziarie di Colonia hanno aperto un’inchiesta nei confronti di Jacob Safra, proprietario dell’istituto basilese J.Safra Sarasin, per un sospetto di frode relativa al processo che vede opporsi la banca e l’imprenditore Erwin Müller. A rivelarlo è una notizia uscita sul quotidiano Handelszeitung, confermata dal procuratore di Colonia. La …

Maggiori dettagli

Meno fallimenti, soprattutto in Ticino

Nel 2016 si sono registrati meno casi di fallimento, con un lieve calo dello 0,7%. Nel nostro cantone la contrazione è stata del 3,3%

L’anno scorso ci sono stati meno fallimenti che nel 2015, così come si è assistito a una riduzione dell’importo delle perdite finanziarie dovute a liquidazioni. Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST), nel periodo in rassegna sono state aperte 12’927 procedure di fallimento di società e di persone, 89 casi in …

Maggiori dettagli

Edmond de Rotschild Asset Management (Suisse): riconfigurazione della proprietà

Edmond de Rotschild (Suisse) acquisisce l’intero capitale azionario di Edmond de Rotschild Asset Management (Suisse)

Edmond de Rotschild (Suisse) acquisisce l’intero capitale azionario di Edmond de Rotschild Asset Management (Suisse). In un comunicato, il gruppo bancario fa sapere che i Cda di Edmond De Rotschild Holding SA e Edmond de Rotschild (Suisse) hanno approvato la riorganizzazione della struttura proprietaria di Edmond de Rotschild Asset Management …

Maggiori dettagli

Compliance: avanza la tecnologia

Grandi istituti come Ubs e RBS taglieranno molti compliance officer e si affideranno alla fintech

Con la crisi del 2008, le banche di tutto il mondo si sono trovate a pagare, secondo uno studio del Boston Consulting Group, multe per un totale di 321 miliardi di dollari per le loro svariate malefatte. Per cercare di limitare gli scandali, gli istituti hanno iniziato a puntare sulla …

Maggiori dettagli

L’Ue ostacola la fusione tra LSE e Deutsche Boerse

Anche questa volta, il matrimonio tra le due Borse potrebbe evaporare. Troppe difficoltà, in primis la brexit

Bruxelles impedirà  il matrimonio tra la Borsa di Londra e quella di Francoforte, annunciato ormai un anno fa, ma ostacolato dalla Brexit. “È verosimile che la Commissione europea blocchi, proprio il 29 marzo, la fusione tra LSE e Deutsche Boerse”, ha dichiarato all’AFP una fonte interna alla Borsa tedesca che …

Maggiori dettagli

Libor: Deutsche Bank condannata

Un tribunale americano commina alla filiale britannica dell'istituto una multa di 150 milioni

La filiale britannica di Deutsche Bank è stata condannata da un tribunale americano per aver manipolato il Libor nella sua determinazione in dollari. Circa due anni fa la banca era già stata condannata a una multa di 2,5 miliardi di dollari. Il dipartimento di giustizia americano ha rivelato, in un …

Maggiori dettagli

Turismo, punta di diamante

A febbraio è proprio il turismo a tirare i consumi, uscendo dalla depressione data dal franco forte

A febbraio, l’indicatore UBS dei consumi è salito da 1,44 a 1,50 punti. Il motore della crescita è stato il turismo nazionale, che si sta riprendendo dallo shock dell’apprezzamento del franco all’inizio del 2015. I pernottamenti in hotel hanno fatto registrare un incremento sensibile del 5,5% rispetto allo stesso mese …

Maggiori dettagli

Piazze svizzere un po’scadute

La classifica di Z/Yen non contempla i centri finanziari svizzeri nella top ten mondiale, ma solo fra le prime quattro europee

Le piazze finanziarie svizzere escono dalla top ten dei migliori centri bancari mondiali. Lo dice la classifica pubblicata da Z/Yen. La Confederazione deva accontentarsi di essere tra le prime quattro europee insieme a Londra e Lussemburgo. Zurigo perde due posizioni, passando dal nono all’undicesimo posto su scala globale. Tuttavia, il …

Maggiori dettagli

Svizzeri all’estero: niente carta di credito

Postfinance ha abolito, nel 2015, l'erogazione di carte di credito per i clienti che vivono oltre confine. C'è bisogno di una soluzione

Postfinance non sarà denunciata dagli svizzeri all’estero che, indignati di non aver diritto a una carta di credito, avevano minacciato di citare l’istituto in giudizio. La maggioranza avrebbe, alla fine, deciso di privilegiare la via del dialogo. Il Consiglio degli svizzeri all’estero (CSE) scrive, in un comunicato, che è necessario …

Maggiori dettagli