20 SETTEMBRE 2014,
CERCA
                  
I DATABASE DI
TICINOFINANZA :
BANCHE
FIDUCIARIE
ASSICURAZIONI
STUDI LEGALI
CONSULENZE
ASSOCIAZIONI
 
GLI ANNUNCI DI
TICINOFINANZA:
ANNUNCI
DI LAVORO
ANNUNCI
IMMOBILIARI
 
GLOSSARIO

    BREAKING NEWS « torna      


CODIFI: dialogo sulla piazza finanziaria svizzera

Titolo del documento

Dialogo sulla piazza finanziaria svizzera: promozione di forme di investimenti collettivi – individuazione tempestiva degli sviluppi internazionali

Basilea, 5 settembre 2008 - La collaborazione in corso da mezzo anno tra piazza finanziaria, autorità e Governo, volta a migliorare le condizioni quadro della piazza finanziaria svizzera e a rafforzarne la competitività, mostra i primi risultati positivi. Il Comitato di direzione del dialogo sulla piazza finanziaria (CODIFI), istituito a questo scopo nel mese di gennaio, ha approvato il 2 settembre 2008 un primo pacchetto di misure. I provvedimenti elaborati creano trasparenza nell’imposizione degli hedge fund e dei private equity e favoriscono la liberalizzazione della prassi in materia di autorizzazioni per i fondi di investimento. In questo modo si intende rafforzare a medio termine la competitività della piazza finanziaria svizzera a livello internazionale.

Nella sua seduta del 2 settembre 2008, il CODIFI ha approvato all’attenzione del Comitato strategico diverse misure e un ulteriore programma di lavoro inteso a promuovere la piazza finanziaria svizzera (cfr. riquadro).

Soluzione concorrenziale per gli hedge fund e i private equity

Per rendere più attrattiva la piazza svizzera degli hedge fund e dei private equity, una circolare dell’Amministrazione federale delle contribuzioni chiarirà la problematica fiscale della performance fee e del carried interest. In futuro, gli imprenditori interessati disporranno della necessaria certezza del diritto per poter effettuare la propria pianificazione fiscale. Poiché la circolare esemplifica normative esistenti, il provvedimento potrà essere attuato celermente. Creando condizioni fiscali competitive, la Svizzera potrà posizionarsi in un mercato dinamico.

Inoltre, i gerenti patrimoniali in Svizzera che amministrano “offshore fund” (in particolare i gestori di single hedge fund) potranno sottoporsi volontariamente alla vigilanza della Commissione federale delle banche CFB con maggior facilità.

Abolizione di "swiss finish" per i fondi d'investimento

Per promuovere la creazione di fondi d'investimento sulla piazza svizzera, la procedura d'autorizzazione sarà resa più efficiente. Per conseguire questo obiettivo, la CFB intende rinunciare all'applicazione di "swiss finish" ai fondi d'investimento svizzeri.

Potenziare il monitoraggio degli sviluppi normativi internazionali

Un gruppo comune e permanente incaricato del monitoraggio dovrà individuare e analizzare tempestivamente le tendenze internazionali nella regolamentazione del settore del mercato finanziario, affinché autorità e settori interessati possano reagire rapidamente all'evoluzione delle condizioni quadro estere. Inoltre, un gruppo di lavoro tecnico dovrà occuparsi della determinazione di standard internazionali per la lotta contro la criminalità finanziaria.

Altri punti del programma di lavoro

Il CODIFI ha approvato un ampio programma di lavoro che concerne in particolare i seguenti punti:

  • l’ulteriore miglioramento della creazione di fondi d'investimento sulla piazza svizzera (ad es. introduzione selettiva della procedura di notifica degli investimenti collettivi di capitale, estensione della cerchia degli investitori in fondi a investitore unico, proposte di adozione di misure volte al rafforzamento dei fondi immobiliari, diversi adeguamenti per le SICAV, proposte di misure volte ad aumentare l'attrattiva degli hedge fund di tipo single manager e dei fund of hedge fund);
  • l’approfondimento di diverse iniziative nel settore assicurativo, tra cui della possibilità e delle modalità di un’ulteriore unificazione del mercato assicurativo svizzero e di quello UE. A questo scopo è effettuato uno studio comparato tra la pertinente legislazione svizzera e comunitaria e sono analizzate le ripercussioni economiche dei vari scenari. Il reciproco riconoscimento delle condizioni quadro in materia di vigilanza getta le basi per un’attività assicurativa europea;
  • l’analisi approfondita degli effetti economici di un'accresciuta capacità concorrenziale della piazza finanziaria.

 

Masterplan e dialogo in materia di piazza finanziaria svizzera

Nel settembre del 2007 l’Associazione svizzera dei banchieri (ASB), l’Associazione svizzera d’Assicurazioni, la Swiss Funds Association e lo SIX Group (già Swiss Financial Market Services) hanno pubblicato il «Masterplan Piazza finanziaria svizzera» elaborato congiuntamente. Il Masterplan si prefigge un rafforzamento duraturo e un ampliamento della capacità concorrenziale internazionale del settore finanziario svizzero.

L'iniziativa è stata caldeggiata dal consigliere federale Hans-Rudolf Merz, che ha incaricato il Comitato di direzione del dialogo sulla piazza finanziaria (CODIFI) di esaminare in maniera approfondita le iniziative proposte dal settore finanziario, come pure altre tematiche, e di proporre eventualmente misure attuative che contribuiscano al miglioramento della capacità concorrenziale internazionale delle condizioni quadro per il settore finanziario. Il Comitato di direzione esegue i mandati del Comitato strategico ed elabora alla sua attenzione le necessarie basi decisionali. Il Comitato strategico è presieduto dal consigliere federale Hans-Rudolf Merz.

Il CODIFI è diretto da Peter Siegenthaler, direttore dell’Amministrazione federale delle finanze. Per quanto concerne le autorità vi sono rappresentati la Banca nazionale svizzera, la Commissione federale delle banche, l’Ufficio federale delle assicurazioni private e l’Amministrazione federale delle contribuzioni. Il settore finanziario è rappresentato dall’Associazione svizzera dei banchieri, dall’Associazione svizzera d’Assicurazioni, dalla Swiss Funds Association e dallo SIX Group.



       Invia ad un amico

  ARCHIVIO

 
2014 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno
  Luglio Agosto Settembre
 
 
2013 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno
  Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
 
 
2012 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno
  Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
 
 
2011 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno
  Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
 
 
2010 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno
  Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
 
 
2009 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno
  Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
 
 
2008 Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno
  Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
 


INFORMAZIONI & REPORT



INFORMAZIONI COMMERCIALI



PUBBLICITA'



RECRUITING



ANTIRICICLAGGIO



FINANCIAL NETWORK

Ticinofinanza.ch - Il primo portale della piazza finanziaria ticinese - Corso Elvezia, 22 - 6900 Lugano - info@ticinofinanza.ch