Home / Notizie Finanziarie / Disoccupazione in aumento

Disoccupazione in aumento

Secondo un sondaggio svolto dalla Segreteria di Stato dell’economia SECO, alla fine di settembre 2009 erano iscritti 154’409 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 3’578 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è aumentato dal 3,8% nel mese di agosto 2009 al 3,9% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 58’429 unità (+60,9%).
Disoccupazione giovanile nel mese di settembre 2009
Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è aumentato di 701 unità (+2,4%) arrivando al totale di 29’999, ciò che corrisponde a 12’851 persone in più (+74,9%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 212’902, 4’334 in più rispetto al mese precedente e 66’965 (+45,9%) in più rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.
Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli URC è aumentato di 587 raggiungendo 13’940 unità.

In luglio 2009 sono state colpite dal lavoro ridotto 41’127 persone, ovvero 17’622 in meno
(-30,0%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è diminuito di 637 unità (-18,9%) portandosi a 2’734. Il numero delle ore di lavoro perse è diminuito di 1’017’120 (-32,3%) portandosi a 2’135’780. Nel corrispondente periodo dell’anno precedente (luglio 2008) erano state registrate 31’331 ore perse, ripartite su 444 persone in 51 aziende.

Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di luglio 2009, 2’227 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell’assicurazione contro la disoccupazione.

Potrebbe interessarti anche:

Più di 200 franchi al mese per le scarpe

Secondo l'UST le economie domestiche spendono mediamente 210 franchi al mese per abbigliamento e calzature

Nel 2016 il reddito disponibile medio delle economie domestiche in Svizzera ammontava a 7124 franchi …