Home / Notizie Finanziarie / UBP sul Baltico con SEB

UBP sul Baltico con SEB

Union Bancaire Privée si allea con SEB nella gestione degli attivi

Union Bancaire Privée (UBP) si allea con la banca svedese SEB per ampliare l’offerta nella gestione degli attivi. Il gruppo bancario ginevrino distribuirà la rosa di fondi di diritto lussemburghese del suo partner. La commercializzazione di questi prodotti deve contribuire annualmente a un terzo della crescita organica degli attivi gestiti. Lo ha dichiarato oggi Nicolas Faller, condirettore generale di UBP Asset Management.

L’accordo con SEB copre otto paesi: Svizzera, Austria, Belgio, Spagna, Francia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Regno Unito. La distribuzione si farà presso clienti istituzionali e distributori esterni.

Sul lungo periodo SEB distribuirà, invece, nella zona d’influenza, cioè paesi scandinavi, baltici e Germania, fondi di UBP. Come spiega Feller l’istituto è già presente con i suoi servizi nella zona, ma non ha la forza e l’influenza di SEB che nei Paesi nordici amministra 60 miliardi di euro per clienti terzi.

Potrebbe interessarti anche:

Raiffeisen epura il Cda

Escono di scena tre membri del Cda dell'epoca di Vincenz

Bruno Gherig, professore economista ed ex banchiere centrale incaricato dal gruppo di studiare il dossier …