Home / Ticino Arte / Giardino vera fonte d’ispirazione dell’arte

Giardino vera fonte d’ispirazione dell’arte

Artrust propone una mostra sull'arte bucolica dei grandi maestri. Dal 4 maggio al 25 agosto

“Giardino. Dal barocco al contemporaneo, quando i giardini ispirano l’arte” è la nuova mostra che Artrust allestisce presso gli spazi espositivi di Melano dal 4 maggio al 25 agosto. Il soggetto bucolico è sorgente ispiratrice sin dal Seicento. L’esposizione è un percorso sul tema giardino nell’arte ed è composta da circa 40 opere di 19 artisti che coprono un arco temporale che va dal 1600 a oggi: Charles Le Brun, Marianne Werefkin, Paul Camenish, Hermann Hesse, René Magritte, Andy Warhol, Niki de Saint Phalle, Valerio Adami, Letizia Cariello e molti altri.

«Dopo tante mostre monografiche, questa è la prima mostra tematica del nostro 2017 – afferma Patrizia Cattaneo Moresi, Direttrice di ArtrustAbbiamo preso spunto dal tema degli incontri multidisciplinari promosso per l’anno 2016 -2017 dall’Associazione NEL – Fare arte nel nostro tempo, i giardini appunto, e deciso di inaugurare la bella stagione con una mostra molto “primaverile” nelle atmosfere, ma anche significativa dal punto di vista storico-artistico. In mostra infatti potrete ammirare opere e capolavori di generi e media molto diversi tra loro: dipinti, arazzi, litografie, fotografie, sculture, che spaziano dall’impressionismo fino alla pop art».

Potrebbe interessarti anche:

Bau. Una coralità d’arte internazionale

Quando l’arte è capsula del tempo, scatola delle meraviglie, sorpresa e investimento.

Una conversazione tra le colline della Toscana, all’ombra di un albero di fichi, in un …