Home / Strategie marketing per PMI / Il business deve essere innovativo

Il business deve essere innovativo

Lo Switzerland Global Enterprise dice che il 70% delle imprese vuole innovarsi per internazionalizzarsi di più

Il franco forte e la concorrenza in crescita gravano sulle piccole e medie imprese (PMI) svizzere. Vale la consapevolezza secondo cui per avere successo nell’internazionalizzazione è fondamentale avere un modello di business innovativo: il 70% delle PMI affronta questo tema. Ciò è quanto emerge dal recente sondaggio condotto tra oltre 150 PMI esportatrici di Switzerland Global Enterprise (S-GE) e presentato oggi al Forum del commercio estero.

Oltre alla forza della divisa nazionale, le nuove tecnologie e la concorrenza, come Uber o AirBnB, sconvolgono i rapporti in molti mercati di destinazione. L’85% degli intervistati dichiara di percepire oggi una maggiore pressione della concorrenza, rispetto a 5-10 anni fa. Il 79% ritiene che nei prossimi anni, il proprio modello di business non sarà più in grado di funzionare come oggi e affronta già questa sfida.

“Le nostre imprese sono famose a livello internazionale per i loro prodotti e servizi di qualità. Ma per avere successo sui mercati mondiali, anche in futuro, dobbiamo fare un passo avanti e diventare leader dell’innovazione”, commenta Daniel Küng, CEO di Switzerland Global Enterprise.

Molte PMI, già oggi dimostrano che è possibile sviluppare modelli di business innovativi anche con poche risorse. I quattro esempi nel sondaggio di S-GE, Elite Beds SA, Ifolor AG, Berlinger AG e Berhalter AG mostrano il loro approccio. In primo luogo bisogna essere creativi e avere un pensiero trasversale – ad esempio rilevare idee da altri settori.

La maggioranza degli intervistati non beneficia ancora appieno di questo potenziale. Così, soltanto la metà delle PMI lavora con partenariati innovativi mirati e solo un terzo si collega in rete con altre imprese all’interno del proprio settore o oltre.

“La grande maggioranza delle PMI sa che deve trasformare il proprio modello di business. Però ora si tratta di compiere questa sfida con una consapevolezza maggiore e di superare i propri orizzonti. Perché l’adattamento intelligente del modello di business ad ogni singolo mercato target costituisce la premessa per la competitività internazionale”, afferma Daniel Küng.

Potrebbe interessarti anche:

Affari privati in calo

Per il Kof c'è comunque un certo ottimismo. Molto bene l'edilizia

La situazione degli affari delle imprese private è andata peggiorando per il terzo mese consecutivo …