Home / Notizie Finanziarie / Falcon propone scambi in bitcoin

Falcon propone scambi in bitcoin

La banca ha installato un cambio automatico di criptomoneta all'ingresso della sua sede di Zurigo

Falcon Group introduce un’importante novità alla sua clientela, ovvero lo scambio di bitcoin. L’istituto ha installato, previa autorizzazione della Finma, un distributore di cambio automatico di moneta virtuale all’entrata della sua sede a Zurigo.

“Falcon è convinta che il momento per insediarsi su questo mercato in continua crescita sia quello ottimale nonché che questo nuovo prodotto colmerà i bisogni futuri dei nostri clienti”, dichiara Arthur Vayloya, direttore dei prodotti e servizi di Falcon in un comunicato.

La banca si è associata a Bitcoin Suisse, società specializzata nella finanza alternativa, soprattutto cripto monete e metalli preziosi. Nel quadro di questa cooperazione, la banca offrirà ai suoi clienti soluzioni di gestione d’attivi basate sul blockchain.

Ricordiamo che il bitcoin è volatile per antonomasia, ma è ormai accettata come moneta di pagamento da numerosi siti Internet e commercianti fisici. L’unica pecca è la totale mancanza di trasparenza che la rende spesso strumento che facilita traffici illegali.

Dal suo debutto nel 2009, quando valeva pochi centesimi, da aprile a giugno il cambio è passato da 1’000 a 3’000 dollari, per fissarsi intorno ai 2’300

Potrebbe interessarti anche:

Ermotti presidente della Svizzera?

Avanza l'ipotesi il settimanale Weltwoche , ma il Ceo di Ubs smentisce categoricamente

Per movimentare l’estate, il settimanale svizzero Weltwoche ha avanzato la colorata ipotesi che Sergio Ermotti …