Home / Notizie Finanziarie / Bsi in saldo

Bsi in saldo

BTG Pactual vende la banca ticinese a EFG International a 970 milioni di franchi, in ribasso rispetto agli 1,06 miliardi precedentemente concordati

EFG International ha trovato un accordo sul prezzo d’acquisto di BSI con il proprietario, il gruppo brasiliano BTG Pactual. Il gruppo zurighese sborserà 970 milioni di franchi, una somma inferiore rispetto agli 1,06 miliardi concordati nell’ottobre 2016.

Nel dettaglio, BTG riceverà 86,2 milioni di azioni di EFG International e 31 milioni di franchi di strumenti finanziari. La banca di gestione zurighese verserà, inoltre, 486 milioni di franchi in contanti.

Dal canto suo, EFG riceverà 89 milioni di franchi da BTG Pactual, di cui 57,8 milioni in contanti di cui una parte sarà utilizzata per l’acquisto di strumenti finanziari emessi dal gruppo brasiliano. Le altre condizioni di contratto tra i due istituti restano invariate.

Dall’annuncio dell’acquisto di Bsi, la banca ticinese ha dovuto affrontare importanti uscite di capitale e grossi problemi in Asia a causa dello scandalo 1MDB in cui è coinvolta. Già ad agosto dell’anno scorso, EFG aveva ribassato l’offerta di acquisto di 140 milioni di franchi.

Potrebbe interessarti anche:

Deutsche Bank: una ristrutturazione che costa 7’000 tagli

L'istituto tedesco ha affrontato una dura assemblea degli azionisti. Per andare avanti dovrà ridurre i costi di 23 miliardi quest'anno e di 22 il prossimo

Una banca per la Germania. Questo dovrebbe essere Deutsche Bank che ieri ha affrontato un’assemblea …