Home / Notizie Finanziarie / Lloyds Bank: gli scandali affondano l’utile

Lloyds Bank: gli scandali affondano l’utile

Crollo dell'11% a causa della vicenda delle assicurazioni di credito

La banca britannica Lloyds Banking Group ha annunciato un calo dell’utile netto dell’11% nel primo trimestre a causa dello scandalo legato alle assicurazioni di credito.

La cifra si è così attestata a 1,6 miliardi di sterline ma la vicenda è costata alla banca oltre un miliardo. Come la gran parte delle grandi banche britanniche, anche Lloyd è costretta ad assumersi per anni importanti spese per risarcire i clienti e pagare le multe.

Le assicurazioni PPI, oggetto delle pesanti sanzioni, erano destinate a sostenere i risparmiatori in caso si trovassero nell’impossibilità di rimborsare un prestito o di far faccia a scambi legati alla loro carta di credito.

Al di fuori di questi elementi eccezionali, l’utile operativo è progredito dell’88% nel corso del primo semestre confermando che la salute della banca è in miglioramento.

Potrebbe interessarti anche:

JP Morgan la banca più rischiosa

Nella classifica del Consiglio di stabilità finanziaria ci sono anche Ubs e Credit Suisse, considerate in categoria 1

È JP Morgan a dominare la classifica, redatta dal Consiglio di stabilità finanziaria (FSB), delle …