Home / Ticino Arte / Wopart: la carta conquista Lugano

Wopart: la carta conquista Lugano

Dal 15 a 17 settembre, la seconda edizione della fiera delle opere su carta al Centro esposizioni

Oggi, nell’era del regno del digitale e dell’evanescenza, la carta acquista un valore diverso quasi ad eco di un’epoca che fu. Ed è proprio intorno all’antico supporto, probabilmente inventato dai cinesi oltre duemila anni or sono, che orbita Wopart, Work on paper art fair. Dal 15 a 17 settembre, la seconda edizione dell’evento investirà la città di Lugano al Centro esposizioni con la partecipazione di ben 74 gallerie internazionali, raddoppiando la presenza dell’anno scorso.

Si tratta di una manifestazione che darà massimo risalto a opere realizzate su carta, siano esse antichi disegni preparatori che stampe moderne, fotografie d’autore o stampe orientali. Come evidenziato dal direttore artistico della manifestazione, Luigi Belluzzi, in conferenza stampa, il discorso di Wopart si concentra sui vari linguaggi che hanno attraversato le epoche.

Tra i capolavori presenti le tempere di giacomo Balla, il dipinto La strage degli innocenti (1603) di Giovanni Battista Paggi; la serigrafia di Andy Warhol, Vesuvius, del 1985; un ritratto di Pablo Picasso elaborato da Mario Cresci nel 2015; addirittura alcune opere di Raffaello e di Klee. Solo per citarne alcuni.

Potrebbe interessarti anche:

Paesaggi e Territori la wunderkammer di Five Gallery

Dal 25 novembre al 28 febbraio presso la galleria di Via Canova 7

Si intitola Paesaggi e Territori la mostra che aprirà al pubblico dal 25 novembre 2017 …