Home / Notizie Finanziarie / Ubs vuole gestire più attivi in Spagna

Ubs vuole gestire più attivi in Spagna

L'obiettivo è di 20 miliardi entro il 2020, così sostiene la stampa spagnola

Il gruppo Ubs si è fissato come obiettivo quello di gestire 20 miliardi di euro in Spagna entro il 2020. La cifra sarebbe stata paventata da Pablo Díaz Megías, responsabile del mercato spagnolo per la grande banca, in occasione della presentazione di un piano strategico. Lo direbbero fonti ben informate citate dal giornale “El Indipendiente”.

Secondo il portale d’informazione iberico, la massa in gestione di Ubs in Spagna si aggirerebbe, attualmente, intorno ai 12 miliardi di euro. Sollecitata dall’AWP, l’istituto non ha voluto commentare definendo il rumor pura speculazione.

Se davvero spera di raggiungere tale obiettivo, il gruppo dovrà contare ben oltre la crescita organica sul territorio. Come scrive “El Indipendiente”,Ubs non è stata in grado di aumentare i suoi attivi di oltre un miliardo all’anno negli ultimi esercizi.

Di colpo Ubs avrebbe valutato di ricorrere ad acquisizioni o a ingaggiare gestori di portfolio presso la concorrenza per raggiungere il suo target di crescita. Stando ai media spagnoli, l’istituto avrebbe recentemente soffiato una decina di consulenti della banca di Maiorca March, che dovrebbero aggiungersi al team del gruppo elvetico nelle prossime settimane.

Potrebbe interessarti anche:

Aumenta la disoccupazione ma non per tutti

Il tasso di disoccupazione generale è cresciuto del 3.1% solo nel mese di novembre

Questa mattina la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha comunicato che il tasso di disoccupazione …