Home / Notizie Finanziarie / Alta fedeltà

Alta fedeltà

Secondo uno studio dell'Istituto per i servizi finanziari di Zugo i clienti svizzeri sono fedeli, ma insoddisfatti soprattutto delle grandi banche

I clienti delle banche svizzere sono molto fedeli. Secondo un sondaggio svolto dall’Istituto per i servizi finanziari di Zugo IFZ, solo l’1% ha intenzione di trasferire il proprio conto presso un altro istituto. Sarebbe la clientela delle più grandi strutture la più insoddisfatta.

Tuttavia, solo il 2,4% dei clienti dei colossi ne ricercano un altro della stessa portata. All’1% che desidera spostare i propri averi si aggiunge un 5% che ci starebbero seriamente riflettendo.

Secondo l’inchiesta on line, svolta su 2’486 persone, la clientela delle grandi banche è quella che si mostra meno appagata dei servizi proposti. Su una scala da uno a dieci, la loro soddisfazione si stabilizza comunque a 7,21, valore che gli esperti considerano positivo.

Rispetto agli altri istituti, i giganti bancari sono considerati meno trasparenti e meno vantaggiosi in rapporto prezzo-performance. In  generale, però, i clienti delle banche in Svizzera registrano un grado di soddisfazione elevato, pari a 7,79. Raiffeisen è quella che ottiene il maggior punteggio di 8,24.

Relativamente all’utilizzo degli smartphone come metodo di pagamento, lo studio rivela che le app sono utilizzate solo nello 0,2% delle transazioni. Anche se la cifra sembra molto bassa, l’IFZ è dell’idea che sia una performance relativamente buona perché se le operazioni regolate col cellulare progredissero come successo con le carte senza contatto, potrebbero addirittura arrivare a 2,5 – 3 milioni al mese entro il 2020, cioè tra l’1,5% e il 2%.

Potrebbe interessarti anche:

Aumenta la disoccupazione ma non per tutti

Il tasso di disoccupazione generale è cresciuto del 3.1% solo nel mese di novembre

Questa mattina la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha comunicato che il tasso di disoccupazione …