Home / Notizie Finanziarie / Euro mania

Euro mania

Alcuni analisti lo considerano porto sicuro, un po'come lo yen

L’euro come bene rifugio? Un’ipotesi che fino a qualche mese fa sarebbe stata anche solo impensabile. Eppure la rimonta della moneta unica sulle principali valute ha scosso gli analisti ora pronti a scommettere sul futuro della divisa europea.

Se all’inizio dell’anno fattori geopolitici come le elezioni in Olanda e Francia, con la pressione dei partiti nazionalisti, avevano oppresso la valuta, l’economia del continente, oggi in corsa e in piena forma, trascina anche le sorti del suo mezzo di scambio.

Certo, fare un paragone al franco svizzero o all’oro è davvero troppo azzardato, ma ultimamente sembra essersi sparsa la convinzione che la moneta europea sia il vero riparo in caso di turbolenze all’orizzonte. Nemmeno le eventuali prossime elezioni nel Belpaese o la rivolta catalana sembrano minacciarne il corso.

I fatti parlano chiaro: dall’inizio dell’anno l’euro ha recuperato sensibilmente sul franco, sul dollaro e addirittura si starebbe approcciando allo yen. Secondo gli esperti, proprio come la valuta giapponese anche quella europea ha un atteggiamento da bene rifugio tendendo a rafforzarsi in momenti di inquietudina, cosa che le rende attraenti agli occhi degli investitori.

Potrebbe interessarti anche:

UBS: sempre più scetticismo sul futuro delle criptovalute

Durante la sua analisi settimanale dal titolo "A volte l'apparenza non inganna" lo Chief Investment Officer UBS WM Italy Matteo Ramenghi ha espresso alcune considerazioni riguardo al delicato tema delle criptovalute.

Il manager di UBS Matteo Ramenghi ha iniziato la sua analisi settimanale con alcune considerazioni riguardo …