Home / Notizie Finanziarie / Novartis nel mirino della autorità australiane

Novartis nel mirino della autorità australiane

Insieme a GSK accusata di frode e pubblicità ingannevole su Voltaren

L’Australia ha lanciato due procedimenti penali, uno contro il colosso farmaceutico britannico GlaxoSmitKhline, l’altro nei confronti della nostrana Novartis. Le due multinazionali sono accusate di frode relativamente all’antidolorifico Voltaren.

La Commissione australiana della concorrenza accusa i due gruppi di dichiarazioni false e ingannevoli  sulla distinzione tra i due trattamenti Voltaren Osteo Gel e Voltaren Emulgel.

Secondo l’autorità il primo sarebbe presentato come cura per l’artrosi, più efficace dell’Emulgel, mentre i due prodotti sarebbero esattamente identici nel loro principio attivo.

GSK,che l’anno scorso ha acquisito la gamma di prodotti Voltaren da Novartis, si dice desolata per l’accaduto e di cooperare con la Commissione australiana della concorrenza per comprendere le sue preoccupazioni.

Potrebbe interessarti anche:

Banca cantonale di Friborgo dinnanzi alla giustizia

Il Tribunale federale vuole vederci chiaro su una violazione dell'obbligo di comunicazione sospetta di riciclaggio

Il  Tribunale penale federale deve riprendere in mano la procedura abbandonata lo scorso novembre contro …