Home / Ticino Arte / “Swiss Art”: più di 4 milioni di franchi per un Hodler

“Swiss Art”: più di 4 milioni di franchi per un Hodler

Il dipinto riproduce il Lago di Thun con la catena montuosa della Stockhorn

Mercoledì a Zurigo si è svolta per la prima volta la “Swiss Art”, organizzata dalla casa d’aste inglese Sotheby’s. Le creazioni proposte per questo speciale evento comprendevano opere di diversi artisti elvetici o ispirate alla Svizzera.

Durante questo evento è stato acquistato per la cifra di 4,29 milioni il dipinto di Ferdinand Hodler “Lago di Thun con la catena dello Stockhorn” (“Thunersee mit Stockhornkette”). Hodler (Berna 1853- Ginevra 1918), è stato sicuramente uno dei più influenti artisti elvetici. Come indicato dalla società, con questa vendita la casa d’aste ha deciso di omaggiare l’artista svizzero in occasione del suo centenario, che sarà infatti celebrato nel corso del prossimo anno.

Inoltre, durante l’evento è stato battuto per un prezzo di 1,21 milioni di franchi il dipinto di un altro artista di rilievo, Ernst Ludwig Kirchner (1880-1938) “Montagne innevate con sciatori” (“Schneeberge mit Skiläufern”). Il dipinto dell’espressionista tedesco stabilitosi a Davos (GR) risale al 1928 ed è stato venduto per la prima volta all’asta.

Il totale delle vendite durante la serata di mercoledì è stato di 7,93 milioni di franchi. Il miglior risultato di Sotheby’s degli ultimi tre anni.

Potrebbe interessarti anche:

Ubs lancia l’Art Collectors Circle

La banca, sponsor di Art Basel, ha presentato alla fiera la sua nuova piattaforma per collezionisti e mecenati

Diciamocelo: l’arte, quella contemporanea, ben poco ha a che vedere con l’estetica. A questa affermazione …