Home / Notizie Finanziarie / Accordo di swap valutario tra la Banca nazionale svizzera e la Bank of Korea

Accordo di swap valutario tra la Banca nazionale svizzera e la Bank of Korea

L’accordo di swap consente l’acquisto e il riacquisto di won sudcoreani e franchi tra le due banche centrali fino a un limite di 11 200 miliardi di won o 10 miliardi di franchi.

La Banca nazionale svizzera (BNS) e la Bank of Korea (BOK) sottoscriveranno un accordo di swap bilaterale. L’accordo sarà firmato il 20 febbraio 2018 a Zurigo dal presidente della Direzione generale della BNS, Thomas Jordan, e dal governatore della BOK, Juyeol Lee.

L’accordo di swap consente l’acquisto e il riacquisto di won sudcoreani e franchi tra le due banche centrali fino a un limite di 11 200 miliardi di won o 10 miliardi di franchi.

La BOK e la BNS intrattengono da diversi anni un costruttivo scambio di vedute. Questo accordo rafforzerà ulteriormente la collaborazione fra le due istituzioni.

Potrebbe interessarti anche:

Pictet AM: criptovalute tra moda e futuro

La società di Asset Management ha pubblicato un documento che riporta un accurato ragionamento su quale potrebbe essere il vero significato economico e finanziario del Bitcoin e delle altre criptovalute.

Riguardo all’andamento delle cybermonete possiamo affermare che la volatilità così dirompente che ha caratterizzato la …