Home / Notizie Finanziarie / Credit Suisse: pronti 250 trasferimenti causa Brexit

Credit Suisse: pronti 250 trasferimenti causa Brexit

Secondo alcuni rumors i collaboratori saranno trasferiti presso le sedi di Madrid e Francoforte.

Secondo quanto emerso da alcune fonti dell’agenzia stampa finanziaria Bloomberg, la seconda banca più grande della Svizzera si è trovata costretta a trasferire via da Londra quasi 250 impiegati attivi nel settore dell’investment banking. La causa sarebbe da ricondurre agli effetti della prima fase della Brexit.

Secondo alcuni rumors i collaboratori saranno trasferiti presso le sedi di Madrid e Francoforte.

Dopo alcuni colloqui con le autorità di vigilanza locali insieme ai funzionari pubblici, il CS avrebbe scartato la sede di Parigi per fare questi trasferimenti. Anche se un portavoce dell’istituto bancario, contattato dal media finanziario, si sarebbe rifiutato di commentare tali indiscrezioni.

Potrebbe interessarti anche:

Spiesshofer abbandona ABB

Il Ceo lascia all'improvviso. Lo sostituirà ad interim l'attuale presidente del Cda, Peter Voser

Abb si ritrova all’improvviso senza amministratore delegato. Ulrich Spiesshofer, infatti,  lascia con effetto immediato il …