Home / Notizie Finanziarie / Brexit: anche UBS in fuga da Londra

Brexit: anche UBS in fuga da Londra

Il colosso bancario svizzero ha deciso, a causa della Brexit, di trasferire parte del suo personale londinese. I dipendenti coinvolti dal cambiamento saranno avvisati nei prossimi mesi.

Dopo l’incredibile decisione della Gran Bretagna di uscire dall’UE molte realtà finanziarie sono state costrette a trasferire parte del loro personale in diverse località europee.

Decisione obbligata anche per la più importante banca della Svizzera che ha deciso di trasferire parte della sua forza lavoro nella sede di Francoforte.

La notizia arriva tramite un rapporto divulgato dall’agenzia finanziaria «Reuters», informazioni basate su un promemoria inviato ai banchieri da Andrea Orcel Presidente di UBS Investment Bank.

Comunque, non tutti i dipendenti inglesi avranno lo stesso destino. Infatti, sembra che UBS abbia strategicamente deciso che le varie delocalizzazioni dipenderanno dalla posizione geografica dei singoli clienti così da permettere ai vari banchieri di adempire al meglio il loro lavoro.

Orcel ha affermato che i vari spostamenti sono stati influenzati dai feedback del personale che hanno influenzato la decisione dell’istituto bancario elvetico di optare per un modello decentralizzato e di sfruttare le varie sedi europee di UBS.

Da quanto sembra, dei 5.000 banchieri impiegati a Londra, le delocalizzazioni annunciate riguarderanno meno di 200 membri del personale.

Come molti dei suoi rivali, la banca svizzera ha sviluppato un piano di ricollocazione che reagisce alla Brexit, che con ogni probabilità rimuoverà i diritti di passaporto dell’UE per le società di servizi finanziari con sede nel Regno Unito.

Potrebbe interessarti anche:

Efg International: mai smettere di espandersi

Il Ceo Giorgio Pradelli racconta all'AWP le difficoltà dell'acquisizione di Bsi: l'ex sede di Lugano la più grande del gruppo

L’obiettivo di Efg International per l’anno prossimo è quello di crescere. Come? Attraverso nuove acquisizioni. …