Home / Notizie Finanziarie / Credit Suisse e la blue finance

Credit Suisse e la blue finance

Se solo i progetti di pesca su piccola scala fossero maggiormente regolati, questo mercato aumenterebbe i suoi profitti del 115%, arrivando così ad oltre 50 miliardi l’anno.

La green economy oltre che una moda ambientalista sta diventando un vero e proprio mercato di riferimento all’interno della finanza mondiale e, come succede in qualsiasi altro mercato di un certo rilievo, ha iniziato a partorire alcuni suoi più piccoli sottoinsiemi.

È il caso della blue finance: un nuovo settore che sta sempre più facendo parlare e che ha come focus gli investimenti sostenibili concentrati in particolar modo sulla tutela delle aree marine, rientrando a pieno titolo nel percorso degli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni unite (Sdgs).

Credit Suisse è una delle più grandi realtà finanziarie che sta concentrando molti dei suoi interessi su questo mercato e grazie il World Ocean Summit, che si è riunito a a Cancún in Messico, c’è stata la possibilità di confrontarsi sulle importanti possibilità che la blu finance può dare.

Un altro esempio di blue finance arriva direttamente dalla Bei (Banca europea per gli investimenti) che, di recente, ha annunciato un investimento di circa 17 milioni di euro nell’Althelia Sustainable Ocean Fund che finanzia progetti di pesca su piccola scala con l’obiettivo di dimostrarne la redditività (oltre che il basso impatto).

Come dimostrano alcuni studi fatti negli ultimi anni il settore in questione potrebbe aumentare i suoi profitti del 115%, arrivando così ad oltre 50 miliardi l’anno, se le attività di pesca fossero regolate in tal maniera. Althelia spera di raccogliere un totale di 85 milioni di euro da investire in 15-20 progetti oceanici in America Latina, Africa e Asia.

Potrebbe interessarti anche:

Per gli esperti della Confederazione Pil al 2,9%

La buona situazione economica internazionale fa fiorire il commercio estero e gli investimenti delle imprese.

Il gruppo di esperti della Confederazione rivede nettamente al rialzo, dal 2,4 % al 2,9 …