Home / Fiere, Congressi ed eventi / Thomas Jordan all’Usi

Thomas Jordan all’Usi

Il presidente della Bns parlerà il prossimo 2 maggio all'aula Magna dell'Usi a Lugano

Nel corso dell’ultima crisi economico-finanziaria le banche centrali delle principali economie mondiali hanno giocato un ruolo determinante nel fronteggiare la situazione. La crisi scoppiata nel 2008 si è infatti da subito caratterizzata per scenari a carattere pandemico, con conseguenti manifestazioni su scala globale, sui mercati immobiliari, finanziari e valutari. L’intervento degli Istituti d’emissione ha riportato alla ribalta il ruolo di prevenzione e di contrasto delle crisi economiche, nei limiti del loro mandato istituzionale.

Il 2 maggio prossimo, il Presidente della Direzione generale della Banca Nazionale Svizzera (BNS), Thomas J. Jordan, sarà per la prima volta all’USI e terrà una relazione sulle sfide con le quali la BNS si confronta. L’evento, introdotto dal Rettore dell’USI Boas Erez e dal Decano della Facoltà di Scienze economiche Prof. Patrick Gagliardini, si svolgerà nell’Aula magna (campus di Lugano) con inizio alle ore 17:00. L’incontro si colloca nell’ambito delle attività dell’Istituto di economia politica (IdEP) dell’USI e del suo Master in Economia e Politiche Internazionali (MEPIN). Alla relazione (in inglese) seguirà un momento dedicato alle domande del pubblico.

Potrebbe interessarti anche:

Luminari della finanza in conclave a Lugano

Dal 12 al 14 giugno, all'Usi e al Palazzo dei congressi, l’11esima conferenza annuale della Society for Financial Econometrics (SoFiE)

“Perché nessuna l’ha vista arrivare?”. Questa è la domanda posta nel 2008 dalla Regina Elisabetta …