Home / Notizie Finanziarie / La Bce mette in guardia sulle criptomonete

La Bce mette in guardia sulle criptomonete

Le banche che negoziano in bitcoin devono separare tali attività a bilancio e avere sufficienti fondi propri per coprire i rischi

Le banche dovrebbero separare a bilancio tutte le attività di negozio effettuate in criptomonete e dovrebbero anche coprirle con fondi propri sufficienti. Lo ha dichiarato lunedì, Yves Merch, membro del direttorio della Bce, in occasione di una conferenza in Turchia.

“A causa della forte volatilità delle valute virtuali, è ormai opportuno esigere dalle banche che le operazioni con questo tipo di monete siano sostenute da livelli adeguati di capitale e separate dalle altre attività di negozio e d’investimento”, ha spiegato Mersch.

L’Eurotower esprime tute le sue preoccupazioni, mentre alcuni istituti non nascondano le loro intenzioni di proporre nuovi servizi in bitcoin, dando legittimità a questo strumento opaco che divide gli operatori del settore.

Prendendo in contropiede le grandi istituzioni finanziarie americane, Goldman Sachs ha annunciato, lo scorso marzo, di lanciarsi nel commercio di prodotti finanziari legati a bitcoin.

In Svizzera, mentre Ubs e Credit Suisse prendono le distanze dalle divise virtuali, Vontobel, banca di dimensioni decisamente più ridotte, ha emesso il primo prodotto strutturato in bitcoin, un certificato di partecipazione quotato in Borsa che consente di partecipare ai movimenti in moneta criptica senza doverla acquistare direttamente.

Una pratica molto rischiosa se si considera che da dicembre a febbraio il prezzo del bitcoin è passato da circa 20’000 dollari a meno di 7’000. Le negoziazioni che utilizzano la valuta virtuale sono ancora embrionali, con 200 mila transazioni al giorno in bitcoin in tutto il mondo, contro i 330 milioni di pagamenti in moneta corrente solo nella zona euro.

Tuttavia, se il mercato delle monete virtuali dovesse prendere piede, “la stabilità del sistema finanziario potrebbe crollare se le grandi banche detenessero importanti posizioni non coperte in moneta virtuale”, avverte il rappresentante della Bce.

Potrebbe interessarti anche:

Bitcoin: cala il valore, aumentano gli exchange

Paradossalmente, nonostante il drastico calo, gli exchange quest'anno potrebbero sfondare i 4 miliardi di dollari

Non importa se abbia perso metà del suo valore dall’inizio dell’anno a questa parte. Bitcoin …