Home / Notizie Finanziarie / SIX vende il ramo pagamenti a Worldline

SIX vende il ramo pagamenti a Worldline

L'azienda francese acquista l'unità della società svizzera per 2,3 miliardi di euro

SIX Swiss exchange venderà il suo ramo pagamenti tramite carta al concorrente francese Worldline per la cifra di 2,3 miliardi di euro. Lo ha svelato la società stessa in un comunicato odierno.

Il prezzo di vendita include una parte cash pari a 338 milioni di franchi e 49,1 milioni di nuove azioni Worldline. L’accordo renderà l’azienda francese il maggior fornitore di sistemi di pagamento in Europa.

Era da tempo che SIX intendeva sganciare l’unità pagamenti dal suo business, ramo che ha suscitato l’interesse di una serie di pretendenti come First Data, Warburg Pincus, Natixis e Danish Nets.

La società zurighese non uscirà completamente dal sistema pagamenti poiché deterrà il 27% delle azioni di Worldline con due rappresentati nel board della società francese quindi, come sottolineato nel comunicato stampa, SIX payment service customers continuerà.

La transazione avrà impatto anche sul personale dell’azienda svizzera che comprende circa 1’300 impieghi in Svizzera, Lussemburgo, Austria, Germania, Polonia e altri siti in Europa.

Potrebbe interessarti anche:

Ubs si tuffa sulla Cina

Il gruppo vuole approfittare dell'alleggerimento delle regolamentazioni del Dragone per acquisire la maggioranza delle azioni in una sua joint venture

Ubs sarebbe pronta a diventare la prima banca estera ad approfittare dello snellimento delle regolamentazioni …