Home / Notizie Finanziarie / Vincenz resta in carcere

Vincenz resta in carcere

Il Tribunale per le misure coercitive di Zurigo prolunga la misura di detenzione preventiva per l'ex Ceo di Raiffeisen

Le cose per l’ex Ceo di Raiffeisen si complicano. Il Tribunale per le misure coercitive di Zurigo ha prolungato la detenzione preventiva di Pierin Vincenz, su richiesta del pm zurighese, in carcere dal 27 febbraio scorso.

Nel mirino degli inquirenti entrano, a cascata anche altre persone. A dicembre Aduno aveva denunciato per amministrazione fedele Vincenz , all’epoca presidente del Cda, e un altro membro dell’organo di sorveglianza, anch’esso in detenzione preventiva. Altre tre persone sarebbero indagate per aver avuto contatti con i protagonisti della vicenda.

Secondo un comunicato divulgato dalla procura di Zurigo, sarebbero emersi elementi che farebbero sospettare di altre transazioni effettuate dagli stessi indagati nell’ambito dell’acquisto di Aduno.

Potrebbe interessarti anche:

Deutsche Bank: una ristrutturazione che costa 7’000 tagli

L'istituto tedesco ha affrontato una dura assemblea degli azionisti. Per andare avanti dovrà ridurre i costi di 23 miliardi quest'anno e di 22 il prossimo

Una banca per la Germania. Questo dovrebbe essere Deutsche Bank che ieri ha affrontato un’assemblea …