Home / Notizie Finanziarie / Vincenz resta in carcere

Vincenz resta in carcere

Il Tribunale per le misure coercitive di Zurigo prolunga la misura di detenzione preventiva per l'ex Ceo di Raiffeisen

Le cose per l’ex Ceo di Raiffeisen si complicano. Il Tribunale per le misure coercitive di Zurigo ha prolungato la detenzione preventiva di Pierin Vincenz, su richiesta del pm zurighese, in carcere dal 27 febbraio scorso.

Nel mirino degli inquirenti entrano, a cascata anche altre persone. A dicembre Aduno aveva denunciato per amministrazione fedele Vincenz , all’epoca presidente del Cda, e un altro membro dell’organo di sorveglianza, anch’esso in detenzione preventiva. Altre tre persone sarebbero indagate per aver avuto contatti con i protagonisti della vicenda.

Secondo un comunicato divulgato dalla procura di Zurigo, sarebbero emersi elementi che farebbero sospettare di altre transazioni effettuate dagli stessi indagati nell’ambito dell’acquisto di Aduno.

Potrebbe interessarti anche:

Raiffeisen epura il Cda

Escono di scena tre membri del Cda dell'epoca di Vincenz

Bruno Gherig, professore economista ed ex banchiere centrale incaricato dal gruppo di studiare il dossier …