Home / Esperti / arte / Sotheby’s batte il Busto della Pace di Canova

Sotheby’s batte il Busto della Pace di Canova

E' una delle rare opere dello scultore veneto da lui autografe, mai apparse sul mercato

Sotheby’s offrirà in asta il 4 Luglio, Busto della Pace (Bust of Peace) una delle rare opere di Canova da lui autografe, mai apparse sul mercato.  Da oltre 200 anni l’opera non è mostrata in pubblico, precisamente dal 1817, anno in cui fu fu esposta alla Royal Academy di Londra.

La scultura appartiene alla celebre serie di Teste Ideali di Canova. Considerate tra le opere più personali dell’artista, le Teste Ideali incarnano l’ideale di bellezza di Canova e sono state realizzate con il preciso scopo di essere donate ad amici e mecenati. Bust of Peace (1814) fu scolpita per il suo primo mecenate britannico ed amico, John Campbell, Lord Cawdorn (vedi sotto breve bio del personaggio), in ringraziamento per il suo mecenatismo e la sua amicizia. Fu anche, e soprattutto, un dono per l’aiuto ricevuto nella preziosa opera di rimpatrio dell’arte italiana saccheggiata dagli eserciti francesi durante le guerre napoleoniche.

Tramandata per cinque generazioni della famiglia Cawdor dopo la morte di John Campbell nel 1821, la scultura fu poi dimenticata nel corso del tempo. Nel 1962, quando i beni della casa di Stackpole Court nel Pembrokshire furono venduti all’asta, Bust of Peace fu semplicemente descritto nel catalogo come “un busto di marmo bianco di una signora che indossava un diadema”.

A seguito di una lunga ricerca attuata dall’attuale proprietario, che ha acquistò a suo tempo la scultura come opera non attribuita, il busto è stato identificato come Bust of Peace di Canova. La magistrale opera è una scoperta significativa, di fondamentale importanza e risonanza storica nell’oeuvre di Canova.

Christopher Mason, direttore del dipartimento di Sotheby’s European Sculpture & Works of Art, commenta: “Questa è una delle scoperte più eccitanti in cui mi sia imbattuto, culmine di anni trascorsi a mettere insieme frammenti di informazioni che unite raccontano la storia completa di un lavoro davvero eccezionale, di cui da tempo si erano perse le tracce. Bust of Peace appartiene ad una piccola serie di opere realizzate da Canova (in tarda età) per i suoi amici più stretti e per i suoi mecenati, per questo motivo, ogni marmo è stato eseguito con un alto grado di cura e attenzione. La capacità dello scultore di dare vita al marmo freddo è impareggiabile nella scultura del Neoclassicismo. Questo è un tour de force tecnico, che mostra l’assoluta maestria di Canova nel lavorare il marmo, visibile in particolar modo nella magnifica capigliatura e nella purezza dell’espressione. I lavori autografi da Canova sono incredibilmente rari sul mercato e offrire questo busto, appena riscoperto e con una storia così speciale alle spalle, è davvero qualcosa di eccezionale. ”

 

Potrebbe interessarti anche:

Frieze London: la novità è la carta vincente

Con 160 gallerie la Fiera d'arte contemporanea d'oltremanica vince per la freschezza del format, le cui sezioni sono state curate da nuovi esperti

Sono state 160 le gallerie protagoniste di Frieze London che per il sedicesimo anno ha …