Home / Notizie Finanziarie / Roche terza per redditività

Roche terza per redditività

Le società farmaceutiche svizzere dominano nella classifica di EY. Novartis è decima anche se sono le americane sui primi tre gradini del podio per margine operativo

Sono i giganti farmaceutici svizzeri a dominare la classifica di settore di Ernst and Young relativa all’anno scorso. Per quanto riguarda i profitti, invece, sono tre gruppi americani a occupare i primi tre scalini del podio.

Con una cifra d’affari di circa 40 miliardi di euro, Roche mantiene la seconda posizione dietro Pfizer. Novartis, invece, con 29 miliardi di euro, scende al sesto posto spodestata dal gruppo francese Sanofi.

In termini di redditività operativa, i colossi americani svettano senza mezzi termini. In testa troviamo Gilead con un Ebit di oltre il 55%. Biogen ha segnato un calo di 4 punti sul margine operativo portandosi al 46,4%. Amgen completa il terzetto di testa con il 45,6%.

Roche è in sesta posizione, con il 30,4%, mentre Novartis diciassettesima  con il 18,5%. Le due multinazionali figurano, inoltre, nella prima metà della classifica delle società più dispendiose in materia di ricerca e sviluppo, rispettivamente con il 20,8 e il 23,1%.

Gli autori dello studio sottolineano, comunque un’assuefazione crescente dei gruppi farmaceutici ai loro motori di vendita. Presso Roche, i farmaci che giocano questo ruolo hanno accresciuto il loro contributo a 26,6 miliardi di euro, mentre sono scesi presso Novartis a 14,5 miliardi.

Potrebbe interessarti anche:

Deutsche Bank lascia a bocca aperta

Borse, investitori ed azionisti stupiti dalle performance trimestrali dell'istituto da tempo in crisi

Con un ttile lordo da 700 milioni, un netto da 400 milioni e  ricavi da …