Home / Notizie Finanziarie / La Finma semplifica la vita alle piccole banche

La Finma semplifica la vita alle piccole banche

L'Autorità di vigilanza avvia un progetto pilota su sessantasette banche di piccola taglia proponendo regolamentazioni meno complesse e controlli meno rigidi

L’Autorità federale di sorveglianza dei mercati finanziari ha lanciato un progetto pilota per valutare un regime di controllo sulle banche di piccola taglia affinché possano beneficiare di regolamentazioni più snelle e meno complesse.

“Per gli istituti più piccoli, ben solidi e che non mostrano problemi, le norme e la sorveglianza devono essere meno complesse e meno intense”, ha dichiarato venerdì scorso il direttore della Finma Manrk Branson in un comunicato.

Il programma è indirizzato alle banche di dimensioni ridotte e ai piccoli operatori commerciali di strumenti finanziari i cui fondi propri e la liquidità siano nettamente al di sotto della media e che non siano esposti a grossi rischi. Nell’ambito di questa valutazione sarebbero stati selezionati sessantasette istituti.

Tra le varie semplificazioni proposte, le banche non dovranno più calcolare i loro attivi ponderati ai rischi e il coefficiente strutturale di liquidità a lungo termine. La pubblicazione necessaria dovrà, inoltre, essere ridotta al minimo. Altre agevolazioni riguardano le esigenze qualitative nei rischi operativi, le esternalizzazioni e la governance d’impresa.

Potrebbe interessarti anche:

Vontobel fonde alcune sue attività

Vontobel fonderà la sua boutique multi-asset class in una boutique quantitativa che opererà sotto l’insegna di Vescore

L’asset management di Vontobel è in procinto di fondere la sua boutique multi-asset class in …