Home / Notizie Finanziarie / Deutsche Bank lascia a bocca aperta

Deutsche Bank lascia a bocca aperta

Borse, investitori ed azionisti stupiti dalle performance trimestrali dell'istituto da tempo in crisi

Con un ttile lordo da 700 milioni, un netto da 400 milioni e  ricavi da 6,6 miliardi, Deutsche Bank lascia a bocca aperta Borse, investitori ed azionisti. Un secondo trimestre dalle performance strabilianti considerato il recente passato tortuoso della banca che sta vivendo una nuova era, con tanto di nuovo Ceo, per cercare di colmare i buchi degli ultimi trimestri e recuperare un  po’di dignità.

Le spese al netto degli interessi si sono attestate a 5,8 miliardi, mentre il CET1 al 13,6% e leva finanziaria al 3,9%.

All’annuncio dei risultati, il titolo alla Borsa di Francoforte è lievitato 7,36 per cento. Anche le previsioni sono state rassicuranti: per il primo semestre si attende un utile ante imposte di 1,15 miliardi. Il piano di ristrutturazione va avanti col piede sull’acceleratore tanto che nel secondo quarto dell’anno i tagli sono stati 1’700 contro 405 dei tre mesi precedenti.

Le cifre saranno, tuttavia, confermate il 25 luglio prossimo data dell’annuncio ufficiale dei risultati. Dopo tutte le peripezie finanziarie, causate in primis dalle maxi multe dovute per gli svariati misfatti, il colosso tedesco vuole rimettersi in gioco e competere con i grandi colossi europei. Per questo ha voluto tagliare diverse zavorre, tra cui le attività americane  schiacciate dalla concorrenza locale

Potrebbe interessarti anche:

Credit Suisse si rafforza in Cina

Il gruppo intende aumentare la partecipazione in Credit Suisse Funder Securities Limited dal 33% al 51%

Credit Suisse desidera aumentare la sua partecipazione dal 33% al 51% in Credit Suisse Funder …