Home / Notizie Finanziarie / Le cinesi cavalcano la classifica di The Banker

Le cinesi cavalcano la classifica di The Banker

Istituti europei deboli per Core Tier 1, svizzere comprese. HSBC decima globalmente e prima fra le europee. Credit Suisse e Ubs molto indietro

Nella classifica delle cento migliori banche per core capital ratio (Core Tier 1) stilata da “The Banker” le svizzere non svettano tra le migliori. Anzi, si può dire si piazzino abbastanza indietro. Il magazine finanziario parla di una rinascita del settore dopo un decennio nero e, alcuni istituti, sono tornati a segnare una crescita in doppia cifra.  L’edizione 2018 della “Top 1000 World Bank” di  “The Banker” evidenzia come gli istituti europei più scossi  dalla crisi mostrino ora segnali di recupero.

Tuttavia, tra le prime dieci, c’è solo una banca europea ed è HSBC. Perché, a fare la parte del leone, sono le cinesi che occupano i primi quattro gradini del podio: ICBC, China Construction Bank, Bank of China e Agricoltural Bank of China. Seguono, dalla quinta all’ottava posizione, le americane JP Morgan Chase, Bank of America, Wells Fargo e Citigroup. Chiudono la top ten la giapponese Mitsubishi UFJ e, appunto, la britannica HSBC.

Nonostante gli istituti dell’Europa occidentale siano riusciti a incrementare la loro capitalizzazione in media del 16,5%, ciò non basta a farle competere con le asiatiche o le americane. Addirittura UBS e Credit Suisse non compaiono nemmeno fra le prime dieci europee, la cui classifica è guidata evidentemente da HSBC, seguita da BNP Paribas e Crédit Agricole. Credit Suisse e Ubs sono, rispettivamente, 14esima è 19esima, mentre scalano 36esima e 43esima su scala globale.

Il secondo gruppo bancario elvetico non è, tuttavia, passato inosservato dai membri della giuria del magazine che lo considerano tra le banche che sono riuscite a colmare ingenti perdite con  buoni profitti.

Potrebbe interessarti anche:

Credit Suisse: è il top management a partecipare al buyback

Tidjane Thiam e Urs Rohner sono tra i manager che acquisteranno in totale 6,2 milioni di azioni dell'istituto

A seguito della notizia di un buyback di azioni, da parte di Credit Suisse, ora …