Home / Notizie Finanziarie / Mirabaud: ottimi risultati nel primo semestre

Mirabaud: ottimi risultati nel primo semestre

La banca privata ha raggiunto ottimi risultati nel primo semestre con un forte aumento delle attività di gestione e sui profitti.

Mirabaud, la banca privata con sede a ginevra, Il Gruppo Mirabaud ha chiuso il primo semestre 2018 con masse in gestione in aumento del 7% rispetto al 30 giugno del 2017. In crescita anche l’utile netto del Gruppo che, pari a CHF 29,9 milioni, ha riportato un incremento del 34% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, grazie a un contributo positivo derivante dalle tre divisioni di business della società.

Al 30 giugno 2018 gli asset in gestione netti sono aumentati del 7% rispetto ai 31,2 miliardi di CHF del 30 giugno 2017, raggiungendo quota CHF 33,4 miliardi, di cui CHF 8,8 miliardi attribuibili all’Asset Management.

Alla fine del primo semestre, i ricavi si sono attestati a CHF 174,0 milioni (CHF 151,6 milioni nello stesso periodo del 2017) e comprendono in particolare commissioni per CHF 134,8 milioni (CHF 116,9 milioni al 30.06.2017), un margine d’interesse di CHF 16,9 milioni (CHF 13,0 milioni al 30.06.2017) e proventi da attività di trading pari a CHF 18,2 milioni (CHF 16,3 milioni al 30.06.2017). Al netto dei costi di esercizio, l’utile lordo è stato di CHF 36,8 milioni (CHF 26,8 milioni al 30.06.2017). L’utile netto consolidato è salito a quota CHF 29,9 milioni, dai 22,3 milioni di CHF riportati nello stesso periodo nel 2017.

Il bilancio consolidato del gruppo si è attestato a un totale di CHF 4 152 milioni (CHF 4 194 milioni al 31.12.2017). Le passività si compongono essenzialmente di depositi della clientela, mentre gli attivi sono depositati prevalentemente presso la Banca Nazionale Svizzera o investiti in titoli di Stato a breve termine con rating elevato, che garantiscono liquidità e sicurezza. Il Gruppo presenta un coefficiente Tier 1 ratio del 20,6 %, ampiamente al di sopra dei requisiti minimi.

Yves Mirabaud, Senior Managing Partner di Mirabaud:“questa performance riflette l’andamento del nostro business in Svizzera, nel resto d’Europa, negli Emirati Arabi Uniti e in Canada. L’apporto positivo derivante dai nostri tre segmenti – Wealth Management, Asset Management e Brokerage – ci spinge a sviluppare sempre più la nostra strategia, progettata per offrire alla nostra clientela privata e istituzionale servizi innovativi, complementari e ad alto valore aggiunto. La solidità finanziaria del Gruppo ci consente di proseguire sulla strada intrapresa con successo 200 anni fa: investire a lungo termine e proporre ai nostri clienti una consulenza personalizzata e internazionale”

Potrebbe interessarti anche:

LGT apre succursale a Bangkok

LGT apre una divisione thailandese specializzata in wealth management per la clientela locale. Si chiamerà LGT Securities (Thailand) Limited

LGT annuncia l’apertura delle sue attività di Wealth Management in Thailandia dopo aver ottenuto le …