Home / Notizie Finanziarie / EFG: management a cinque stelle

EFG: management a cinque stelle

Il gruppo assume grandi professionisti per Europa e Svizzera rubandoli alla concorrenza

Per  riorganizzare al meglio e rafforzare il management in Europa e in Svizzera, EFG International ha “rubato” pezzi da novanta fra i principali suoi competitor, tra cui Vontobel e Julius Baer.

Tra tra le new entry ci sono il capo del private banking a Zurigo e il responsabile delle risorse umane. Gran parte dei nuovi manager risponderà direttamente al Ceo, Giorgio Pradelli.

Di seguito i cambiamenti presso EFG International:

Richard Thomson è stato nominato capo della regione UK e CEO della banca privata a Londra;  inizierà il prossimo gennaio.

Sir Anthony Cooke-Yarborough è presidente del private banking.

Daniel Luescher, che arriva da Vontobel, sarà responsabile a livello globale delle risorse umane a partire da novembre. Prenderà il posto di Giovanni Weber che andrà in pensione.

Mauro Palombo lascia Julius Baer per ricoprire, da novembre, il ruolo di capo globale del ramo strategic client management.

Donald Klotter entra in carica con effetto immediate in qualità di responsabile globale delel vendite istituzionali.

Ronald Kempf proviene da Ihag Private Bank e sarà capo del private banking di Zurigo a partire da Ottobre.

Richard Thomson sostituisce Anthony Cooke-Yarborough negli UK.

Potrebbe interessarti anche:

Raiffeisen vuole essere risarcita da Vincenz

L'istituto è convinto che i contratti firmati tra Vincenz, la banca e Investnet non siano validi a causa delle condotte illecite dell'ex Ceo

Raiffeisen vuole essere risarcita da Pierin Vincenz, l’ex Ceo che ha trascinato la banca in …