Home / Notizie Finanziarie / Abitare in Svizzera è un salasso

Abitare in Svizzera è un salasso

Il costo delle abitazioni è aumentato notevolmente negli ultimi dieci anni. Zurigo probitiva, Ticino più abbordabile

Negli ultimi dieci anni il prezzo delle abitazioni è molto cambiato. Secondo lo studio realizzato congiuntamente dal Politecnico federale di Zurigo e comparis.ch è Zurigo la città più cara per coloro che vogliono comprare un appartamento il cui costo si aggira sui 13’000 franchi al metro quadro. Al contrario è la città di Locle, nel Canton Neuchâtel e nota per la sua attività orologiera, ad offrire il prezzo più stracciato con 3’250 franchi al metro quadro. La Chaux-de-Fonds, cittadina accanto a Locle, ha invece subito il maggior rincaro in assoluto in un anno, con un rialzo del 25% sul 2017.

Osservando la mappa interattiva delle regioni che si trova sul sito di comparis.ch si nota che sono i distretti in riva ai laghi ad essere i più soggetti a un aumento dei prezzi.

Le case più abbordabili, invece, si trovano proprio in Ticino, soprattutto in Vallemaggia e Leventina. Per quanto riguarda il nostro cantone, nell’ultimo decennio il più sensibile rincaro sull’acquisto di appartamenti si è verificato su Lugano e Bellinzona, rispettivamente del 27% e del 26%, mentre il costo delle case unifamiliari è asceso di ben il 57% nel mendrisiotto, del 40% nel luganese e del 37% nel locarnese.

Potrebbe interessarti anche:

Più di 200 franchi al mese per le scarpe

Secondo l'UST le economie domestiche spendono mediamente 210 franchi al mese per abbigliamento e calzature

Nel 2016 il reddito disponibile medio delle economie domestiche in Svizzera ammontava a 7124 franchi …