Home / Notizie Finanziarie / Thiam si sfila dalla Davos nel deserto

Thiam si sfila dalla Davos nel deserto

Il Ceo di Credit Suisse non parteciperà all'evento finanziario in Arabia Saudita a seguito dell'assassinio del giornalista Jamal Kashoggi

Tidjane Thiam non dovrebbe partecipare al Future Investment Initiative, il noto summit dei top manager organizzato a Riyadh dal 23 al 25 ottobre. Il Ceo di Credit Suisse è uno dei moltii amministratori delegati che si sono sfilati dalla lista dei partecipanti al summit a seguito dell’esecuzione del giornalista, Jamal Kashoggi, presso l’ambasciata saudita a Istanbul.

A cancellarsi dalla cosiddetta “Davos nel deserto” sono stati molti pezzi da Novanta della finanza mondiale, tra cui Jamie Dimon , alla testa di JP Morgan, e John Flint, Ceo di HSBC.

Credit Suisse si trova in una posizione molto particolare in quanto ambisce a fare affari nella regione e per questo è in attesa della licenza bancaria.

Potrebbe interessarti anche:

VP Bank: gli utili si sgonfiano

L'istituto del Liechtenstein ha accusato dell'aggravarsi delle condizioni di mercato e dei tassi negativi applicati dalla Bns

VP Bank ha segnato un utile netto di 55 milioni di franchi nel 2018, in …