Home / Notizie Finanziarie / Reyl emette obbligazione privata in Brasile

Reyl emette obbligazione privata in Brasile

L'emissione obbligazionaria permette la ristrutturazione di un vasto progetto immobiliare a San Paolo, progettato in particolare da Jean Nouvel e Philippe Stark

REYL & Cie SA (REYL), gruppo bancario indipendente con sede a Ginevra,  è stato arranger principale in un’emissione obbligazionaria multivaluta del valore di 30 milioni di dollari in relazione a Cidade Matarazzo, un progetto immobiliare su larga scala per il mercato alberghiero e residenziale di lusso a San Paolo, Brasile.

Cidade Matarazzo è il più grande progetto di rinnovo del patrimonio immobiliare in corso in Brasile. È costituito da diverse componenti per un totale di 250 mila metri quadrati, tra cui un ’hotel di lusso Rosewood progettato da Jean Nouvel e Philippe Stark, oltre alla realizzazione di uffici e spazi commerciali. Il progetto offrirà anche un rivoluzionario ambiente tecnologico per lo shopping esperienziale mai visto prima in Brasile, con una tecnologia guidata da app che trasformeranno il modo di fare acquisti.

Il team Corporate Advisory & Structuring di REYL ha fornito una consulenza personalizzata di project financing in relazione alla struttura patrimoniale dell’emittente, alle clausole contrattuali, alla scadenza e al rendimento dell’emissione obbligazionaria, il tutto nel contesto di un’operazione complessa che coinvolge diversi interlocutori e giurisdizioni.

François Reyl, Direttore Generale, commenta: “L’innovazione è al centro di tutte le attività di REYL. Siamo orgogliosi di partecipare alle fasi presenti e future di questo progetto eccezionale. Questa operazione è un’ulteriore pietra miliare nello sviluppo del Corporate Advisory & Structuring di REYL che rafforza la sua crescente impronta internazionale”.

Xavier Ledru, Managing Director nel team Corporate Advisory & Structuring, afferma: “Questa operazione dimostra la nostra capacità di ideare e applicare soluzioni innovative per soddisfare le esigenze di finanziamento del cliente e migliorare l’apprezzamento del valore del capitale investito nel progetto rispettando, al contempo, i rigidi requisiti degli investitori obbligazionari”.

Potrebbe interessarti anche:

Più di 200 franchi al mese per le scarpe

Secondo l'UST le economie domestiche spendono mediamente 210 franchi al mese per abbigliamento e calzature

Nel 2016 il reddito disponibile medio delle economie domestiche in Svizzera ammontava a 7124 franchi …