Home / Notizie Finanziarie / Ubs: chiuso il processo in Francia. Sentenza a febbraio

Ubs: chiuso il processo in Francia. Sentenza a febbraio

L'accusa chiede un'ammenda miliardaria, il risarcimento allo stato francese e carcere e pena pecuniaria per i sei banchieri imputati

Si è concluso ieri il processo francese nei confronti di Ubs, che ha dovuto difendersi dall’imputazione di frode fiscale, i cui legali hanno chiesto alla corte l’assoluzione completa. Al contrario, la procura pretende la condanna della banca al pagamento di una multa miliardaria, oltre a un risarcimento di 1,6 miliardi allo Stato.

Non finisce qui: l’accusa vuole anche la pena carceraria di almeno due anni per i sei banchieri, imputati per demarchage, e che anch’essi paghino un’ammenda di 500’000 euro. Il verdetto sarà espresso il prossimo 20 febbraio.

È altamente improbabile che la sentenza segni la fine definitiva del caso in quanto, qualsiasi sia la decisione del giudice, entrambe le parti faranno ricorso in appello.

Potrebbe interessarti anche:

Spiesshofer abbandona ABB

Il Ceo lascia all'improvviso. Lo sostituirà ad interim l'attuale presidente del Cda, Peter Voser

Abb si ritrova all’improvviso senza amministratore delegato. Ulrich Spiesshofer, infatti,  lascia con effetto immediato il …