Home / Notizie Finanziarie / Berna e Londra si accordano per il post Brexit

Berna e Londra si accordano per il post Brexit

Il Consiglio Federale ha approvato un accordo con il Regno Unito per mantenere gli stessi rapporti commerciali anche quando l'uscita dall'Ue sarà compiuta

Venerdì scorso il Consiglio federale ha approvato la bozza di un accordo commerciale con il Regno Unito che consenta di mantenere, anche dopo la Brexit, le relazioni economiche e commerciali esistenti con Londra.

Il trattato tra la Svizzera e gli Uk deve garantire, “nella misura del possibile, i diritti e gli obblighi economici e commerciali che intercorrono tra Svizzera e  Ue e le discussioni esplorative al fine di sviluppare le relazioni bilaterali in futuro” ha precisato l’esecutivo in un comunicato.

Se la fase di transizione prevista tra Bruxelles e Londra entrerà in vigore il 29 marzo prossimo, gli accordi bilaterali tra Svizzera e Ue continueranno a essere applicati anche tra la Berna e Londra. In caso di uscita “non ordinata”, ovvero senza fase di transizione, il testo dell’accordo consente la replica della più parte degli accordi commerciali attualmente in auge tra i due paesi.

Le relazioni tra Svizzera e Gran Bretagna si basano sugli accordi bilaterali conclusi tra Berna e Bruxelles. L’anno scorso il Regno Unito era il sesto maggior mercato di esportazione della Svizzera, con 11,4 miliardi di franchi di beni venduti e l’ottavo maggior fornitore.

Potrebbe interessarti anche:

Spiesshofer abbandona ABB

Il Ceo lascia all'improvviso. Lo sostituirà ad interim l'attuale presidente del Cda, Peter Voser

Abb si ritrova all’improvviso senza amministratore delegato. Ulrich Spiesshofer, infatti,  lascia con effetto immediato il …