Home / Notizie Finanziarie / 2018 un’annata più cara

2018 un’annata più cara

Il rincaro del petrolio e degli affitti hanno inciso sull'andamento medio dei prezzi nel 2018

Il 2018 è stato un anno più dispendioso considerando che il rincaro annuo medio sul 2017 è stato pari allo 0,9%. Tale aumento si spiega soprattutto a causa del rialzo dei prezzi dei prodotti petroliferi e degli affitti.

Secondo l’Ufficio federale di statistica, nel corso dell’anno passato il valore dei prodotti indigeni è accresciuto mediamente dello 0,4%, mentre quello delle merci importate del 2,4%. Nel 2017 il rincaro annuo medio si attestava allo 0,5%, mentre nel 2016 si era registrato un calo dello 0,4%.

Solo nel mese di dicembre, l’indie dei prezzi al consumo è sceso dello 0,3% in un mese a 101,5 punti, mentre su un anno l’accrescimento è stato dello 0,7%.

Potrebbe interessarti anche:

Soldi, che stress!

Per il 55% degli svizzeri il denaro è il primo motivo di stress in assoluto

I soldi sono il primo fattore di stress per gli svizzeri. Lo dice l’inchiesta Global …