Home / Notizie Finanziarie / Swissquote fa il botto

Swissquote fa il botto

Record di utili nel 2018 grazie alla criptovalute

Swissquote, la principale banca svizzera on line, ha segnato un profitto record l’anno scorso soprattutto grazie all’introduzione del trading di criptovalute.

L’istituto con sede a Gland, ha accresciuto i suoi utili ante imposte del 16% a 53,3 milioni di franchi, mentre i ricavi sono incrementati del 15% a 214 milioni.

Come comunicato dalla banca stessa le cifre, che rappresentano già un successo senza precedenti, non includono le performance di Internaxx Bank in Lussemburgo, acquisita lo sorso agosto e la cui transazione dovrebbe essere completata entro la fine del primo trimestre, una volta che le autorità del Granducato e quelle dell’Ue avranno dato il  loro benestare.

Swissquote spiega che la crescita dei guadagni è dovuta sicuramente all’incremento dei risultati nel business tradizionale di trading e di foreign exchange, anche se la differenza l’avrebbe fatta lo scambio di criptovalute. L’istituto si vanta, infatti, di essere stato il primo fra le banche on line in Europa ad offrire questo servizio introdotto ormai un anno e mezzo fa.

Potrebbe interessarti anche:

Raiffeisen epura il Cda

Escono di scena tre membri del Cda dell'epoca di Vincenz

Bruno Gherig, professore economista ed ex banchiere centrale incaricato dal gruppo di studiare il dossier …