Home / Notizie Finanziarie / Credit Suisse aumenta le paghe dei dirigenti?

Credit Suisse aumenta le paghe dei dirigenti?

Dopo due anni di magra, l'istituto potrebbe aumentare le paghe della dirigenza, ma non quello dello staff

Rumor del Financial Times dicono che gli stipendi del top management di Credit Suisse dovrebbero aumentare compreso quello del Ceo, Tidjane Thiam, nonostante l’anno scorso il prezzo delle azioni sia calato. Tuttavia, al contempo, il gruppo avrebbe congelato il monte bonus per il 2018 che dovrebbe rimanere pari a 3,2 miliardi di franchi.

Secondo il quotidiano finanziario britannico, Tidjane potrebbe portare a casa addirittura “una decina di milioni di franchi” in più, dopo essersi imposto volontariamente una riduzione negli ultimi due anni.

Quello dei premi è un tema molto caldo nel settore bancario, ancor più in Credit Suisse dove due anni fa il Ceo e il presidente, Urs Rohner, sono stati costretti a rinunciare alla remunerazione originariamente concordata a causa di un forte calo dei risultati.

Questo aumento al top management giunge dopo tre anni di ristrutturazione di CS. L’intera dirigenza dovrebbe guadagnare, in totale, 115 milioni di franchi, sulla base delle singole performance. Somma decisamente più consistente dei 70 milioni del 2017 e dei 73 del 2016.

Tuttavia, secondo una fonte del Financial Times, la cifra totale dei bonus dell’anno scorso non dovrebbe essere superiore ai 95 milioni. L’idea che l’istituto mantenga un tetto per i bonus dello staff mentre aumenti quelli del management potrebbe portare a diatribe all’interno della banca.

Potrebbe interessarti anche:

LGT apre succursale a Bangkok

LGT apre una divisione thailandese specializzata in wealth management per la clientela locale. Si chiamerà LGT Securities (Thailand) Limited

LGT annuncia l’apertura delle sue attività di Wealth Management in Thailandia dopo aver ottenuto le …