Home / Notizie Finanziarie / Ubs stringe la cinghia sui bonus

Ubs stringe la cinghia sui bonus

Il gruppo ha deciso di ridurre le remunerazioni variabili a diecimila dipendenti del Corporate Center

Ubs ha deciso di mettere a dieta circa 10’000 impiegati della divisione Corporate Center sopprimendo loro il bonus a favore della sola retribuzione fissa.

Lo ha comunicato la banca stessa al Financial Times giustificando la misura come una mossa per migliorare la trasparenza sulle compensazioni dei suoi dipendenti e ridurre il carico amministrativo del settore.

Il taglio del premio concerne quei collaboratori della suddetta unità che prendono un salario annuo tra i 50’000 e i 100’000 franchi. Anziché il tradizionale bonus, i salariati riceveranno un versamento annuo che rappresenta circa la metà di una paga mensile.

Per evitare un calo troppo importante degli stipendi, alcuni impiegati beneficeranno di un rialzo delle loro buste paga.

Potrebbe interessarti anche:

LGT apre succursale a Bangkok

LGT apre una divisione thailandese specializzata in wealth management per la clientela locale. Si chiamerà LGT Securities (Thailand) Limited

LGT annuncia l’apertura delle sue attività di Wealth Management in Thailandia dopo aver ottenuto le …