Home / Notizie Finanziarie / Fusione Deutsche Bank e Commerzbank ancora sul tavolo

Fusione Deutsche Bank e Commerzbank ancora sul tavolo

Rumor sostengono ce il Cda di DB sarebbe pronto a discutere dell'eventualità di un'unione. Ancora speculazioni?

Un tira e molla d’intenti, voci che confermano e che subito smentiscono le intenzioni. Dopo anni di speculazioni, non si è ancora capito se la fusione tra Dutsche Bank e Commerzbank sia da fare o meno.

Ieri Reuters è ritornata alla carica riportando le ultime pubblicate dal settimanale tedesco Welt am Sonntag che conferma l’intenzione del Cda di DB di valutare il matrimonio con l’altro istituto tedesco.

L’ipotesi, quindi, delle nozze tra i due istituti ritorna sul tavolo, anche se nessuna conferma né smentita sarebbe trapelata dai diretti interessati.

Diciamo che l’unione tra le due realtà bancarie non è un’eventualità così campata per aria. Anzi, si tratta di una soluzione che salverebbe capre e cavoli: utile per la sopravvivenza dei due istituti, entrambi reduci da difficoltà importanti e per lo Stato tedesco chiamato ad intervenire per la loro salvezza. I due istituti, insieme, riuscirebbero a rispondere ai requisiti richiesti da Bruxelles.

Entrambi i gruppi hanno tirato un sospiro di sollievo l’anno scorso dopo perdite sugli utili e cali dei listini imbarazzanti che li hanno costretti ad avviare pesanti piani di ristrutturazione.

 

Potrebbe interessarti anche:

Spiesshofer abbandona ABB

Il Ceo lascia all'improvviso. Lo sostituirà ad interim l'attuale presidente del Cda, Peter Voser

Abb si ritrova all’improvviso senza amministratore delegato. Ulrich Spiesshofer, infatti,  lascia con effetto immediato il …