Home / Notizie Finanziarie / Banchieri europei grandi nababbi

Banchieri europei grandi nababbi

Secondo l'Eba, nel 2017 i banchieri che lavoravano nell'Unione europea con stipendi stellari erano quasi cinquemila

I mestiere del banchiere è sempre stato proficuo e continuerà ad esserlo. Secondo le statistiche dell’Eba, la European banking authority, nel 2017 i colletti bianchi con stipendi stellari nell’Unione europea erano 4’859, in aumento del 5% sull’anno precedente, e sarebbero destinati a crescere.

Ça va sans dire, è il Regno Unito, o almeno lo era fino a due anni fa, l’Eldorado per il banchieri e circa tre quarti di quei quasi cinquemila ultra pagati opera proprio su suolo britannico.  C’è un motivo se Londra si manifesta come la città d’oro degli stipendi nel settore ed è quello che, per attirare eccellenze e per evitare un aumento dei salari di base, non ha mai posto un tetto ai bonus. La Brexit, però, sta mutando le carte in tavola dato che molti gruppi di prestigio, insieme ai loro patinati dirigenti, stanno prendendo il volo verso altre città come, per esempio, Francoforte.

Seguono in classifica Germania, con 390 Paperoni, la Francia con 233 e l’Italia con 201, quest’ultima in rialzo del 17% sui dodici mesi.

Tornando alle cifre, l’Eba constata che il rapporto medio tra la parte variabile e la parte fissa della retribuzione dei banchieri sia scesa inesorabilmente negli anni fino al 2017 quando il rapporto ha raggiunto il 101,08% dal 104% dell’anno precedente. Al contrario nel ramo del risparmio gestito, il tasso è ulteriormente cresciuto dal 358% al 402%.

Potrebbe interessarti anche:

Edmond De Rothschild (Suisse) lancia un’OPA

L'istituto annuncia di passare totalmente nelle mani della famiglia Benjamin de Rothschild

Edmond De Rothschild (Suisse) annuncia il passaggio al 100% nelle mani della famiglia Benjamin de …