• Crolla il mito del banchiere svizzero: non è la categoria più pagata

    Nono sono i più i manager bancari i meglio retribuiti, ma quelli del ramo farmaceutico. Persino gli impiegati statali guadagnerebbero di più

    Il settore bancario non è più quello meglio retribuito in Svizzera. Secondo un’analisi dell’NZZ am S…

  • La BNS non molla

    A causa delle tensioni politiche all'estero, soprattutto in Italia e tra Bruxelles e Londra, i tassi negativi sono fondamentali per evitare l'apprezzamento del franco

    La Banca nazionale svizzera non molla, come dichiarato da Andréa Maechler, membro del direttorio, ch…

  • L’arte senza artista è ARTECONOMY

    In meno di due anni vendute 30 opere a dimostrazione di come il movimento sia precursore di alcune delle tendenze che ultimamente hanno affollato il panorama artistico internazionale

    Sono trascorsi due anni da quando la galleria d’arte Five Gallery di Lugano presentò “Arteconomy: ar…

  • Jan Van Leeuwen vice presidente di The North Face

    VF Corpration nomina Van Leewen General Manager e vice presidente del marchio di sportwear per la regione Emea

    VF Corporation, leader americano nella distribuzione di abbigliamento e accessori di marca e present…

Black Friday ai blocchi di partenza

Inizia la settimana dei super sconti nei negozi e on line. La febbre ai saldi pre natalizi è contagiosa

Al tempo del globalismo la tradizione, ormai, non è più qualcosa di autentico legato a un territorio e a un popolo, piuttosto un potpourri di usanze provenienti da ogni dove e che si instaurano a seconda delle mode del momento. Quando poi si impone il marketing ecco che prendono piede …

Maggiori dettagli

Più di 200 franchi al mese per le scarpe

Secondo l'UST le economie domestiche spendono mediamente 210 franchi al mese per abbigliamento e calzature

Nel 2016 il reddito disponibile medio delle economie domestiche in Svizzera ammontava a 7124 franchi al mese di cui 5310 franchi sono spesi in beni e servizi. Secondo un’indagine sul badget delle economie domestiche condotto dal’UST,  composte mediamente da 2,20 persone, il reddito lordo deriva principalmente dallo stipendio da lavoro …

Maggiori dettagli

Raiffeisen vuole essere risarcita da Vincenz

L'istituto è convinto che i contratti firmati tra Vincenz, la banca e Investnet non siano validi a causa delle condotte illecite dell'ex Ceo

Raiffeisen vuole essere risarcita da Pierin Vincenz, l’ex Ceo che ha trascinato la banca in un enorme scandalo di malversazione. Secondo l’istituto, i contratti tra l’azienda e gli ex proprietari di Investnet non avrebbero alcun valore dato che Vincenz avrebbe ingannato la banca insieme ai proprietari dell’azienda. Stando al Sonntagszeitung, …

Maggiori dettagli

Citigroup spodesta Ubs ai Global Private Banking Awords

Le banche americane sfidano quelle svizzere nel Private banking dicendosi più innovative della vecchia guardia elvetica

Citigroup ruba la corona a Ubs ai Global Private Banking Awords organizzati dal Financial Times. Peter Charrington, capo del private banking di Citi, ha dichiarato al sito del FT, Private Wealth Management, che la ragione per cui l’istituto si è aggiudicato il primo premio sta nel fatto che le aziende …

Maggiori dettagli

Ubs: chiuso il processo in Francia. Sentenza a febbraio

L'accusa chiede un'ammenda miliardaria, il risarcimento allo stato francese e carcere e pena pecuniaria per i sei banchieri imputati

Si è concluso ieri il processo francese nei confronti di Ubs, che ha dovuto difendersi dall’imputazione di frode fiscale, i cui legali hanno chiesto alla corte l’assoluzione completa. Al contrario, la procura pretende la condanna della banca al pagamento di una multa miliardaria, oltre a un risarcimento di 1,6 miliardi …

Maggiori dettagli

I salari sono aumentati dello 0,9% quest’anno

Le parti sociali firmatarie dei principali CCLhanno concordato per il 2018 un aumento nominale dei salari effettivi dello 0,9% e dello 0,5% per i salari minim

Le parti sociali hanno concordato per il 2018 un aumento nominale medio dei salari effettivi dello 0,9% per i principali Contratti collettivi di lavoro CCL, ovvero quelli che interessano almeno 1500 lavoratori. In base alle previsioni di rincaro per il 2018 (+1%), quest’anno i salari reali nei comparti convenzionali dovrebbero …

Maggiori dettagli

Credit Suisse: altri tagli in vista?

Secondo fonti di Bloomberg l'istituto starebbe valutando di eliminare altri cento posti nell'ambito del programma di riduzione dei costi

Credit Suisse starebbe valutando di tagliare oltre un centinaio di posti di lavoro, oltre a quelli già preventivati, nell’ambito del piano di ristrutturazione che implica la riduzione dei costi. A dirlo è Bloomberg sulla base di fonti anonime. La banca potrebbe iniziare a ridimensionare l’organico prima della fine dell’anno; ad …

Maggiori dettagli