• C’è ripresa, ma non negli Usa

    Secondo le stime del Fondo monetario la crescita globale persiste, ma rallenta in America

    La crescita dell’economa si conferma a livello mondiale, ma rallenterà negli Usa sia quest’anno che …

  • Il mattone ristagna

    I dati dell'Ufficio federale di statistica sugli investimenti in costruzioni restano piuttosto stabili

    Nel 2016 le spese per le costruzioni sono aumentate dello 0,5% in termini nominali rispetto all̵…

  • Impresa: svizzeri poco coraggiosi

    Secondo l’ultima edizione del Global Entrepreneurship Monitor solo l’8,2% degli elvetici ha creato la propria società negli ultimi tre anni

    Gli svizzeri restano timorosi in fatto di imprenditorialità. Secondo l’ultima edizione del Global En…

  • La cybercriminalità minaccia anche la Svizzera

    Quasi nove società su dieci sono state vittime di attacchi nel corso degli ultimi dodici mesi

    Le imprese elvetiche non vengono risparmiate dalla cybercriminalità. Secondo i risultati di un’inchi…

Julius Baer: sei mesi da record

La somma di 403,6 milioni di franchi rappresenta il risultato migliore degli ultimi tempi

Nel primo semestre Julius Baer ha segnato un rialzo dello 0,4% rispetto a un anno fa a 403,6 milioni di franchi. Il gruppo bancario zurighese sottolinea, in una nota, che la somma rappresenta un nuovo record. L’utile netto attribuibile agli azionisti, una volta tolte le parti minoritarie, corrisponde a 353 …

Maggiori dettagli

Ermotti presidente della Svizzera?

Avanza l'ipotesi il settimanale Weltwoche , ma il Ceo di Ubs smentisce categoricamente

Per movimentare l’estate, il settimanale svizzero Weltwoche ha avanzato la colorata ipotesi che Sergio Ermotti possa diventare ministro. Il Ceo di Ubs come consigliere federale e futuro presidente della Svizzera? Una fantasia che nessuno si sarebbe sognato di elaborare nemmeno nei sogni più remoti. Eppure René Zeller, ex capo della …

Maggiori dettagli

Bce rimandata a settembre

Il quantitative easing resta uno strumento necessario. Di un rialzo dei tassi se ne riparlerà in autunno

Nulla di fatto. Anche questa volta l’Eurotower ha deciso di rimandare un eventuale rialzo dei tassi a data da destinarsi. L’Ue ha ancora bisogno di stimoli, quindi il bazooka resta e di un tapering se ne riparlerà a settembre se non ad ottobre. Mario Draghi ha parlato della ripresa robusta …

Maggiori dettagli

Usa: sotto processo un altro quadro CS

La donna, 56enne ed ex responsabile della clientela nordamericana a Zurigo, avrebbe aiutato clienti americani ad evadere il fisco

Un’ex quadro superiore di Credit Suisse è stata dichiarata colpevole da un tribunale della periferia di Washington. L’imputata ha ammesso la sua partecipazione a un complotto per aiutare alcuni clienti americani dell’istituto ad aggirare il fisco del loro Paese. La pena, che verrà decisa nell’udienza del prossimo 8 settembre, potrebbe …

Maggiori dettagli

Swatch: semestre soddisfacente

Utili e fatturato in rialzo per il gruppo orologiero svizzero che prevede un secondo semestre altrettanto buono

Nel primo semestre Swatch Group ha registrato un fatturato netto in aumento dell’1.2%, pari a 3’759 milioni di franchi a tassi di cambio costanti, rispettivamente a 3’705 milioni, in calo dello 0,3%, ai tassi di cambio attuali. L’utile netto è in rialzo del 6,8%, a 281 milioni di franchi, con …

Maggiori dettagli

Darwin sotto l’ala slovena

La compagnia ticinese passa da Etihad alla slovana Adria Airways

Darwin Airline SA, la linea aerea svizzera che opera con il marchio «Etihad Regional» in vari paesi europei, ha annunciato oggi il cambiamento di proprietà. Stando alle dichiarazioni del Consiglio di Amministrazione, gli azionisti attuali, tra cui il partner strategico Etihad, hanno concordato la vendita delle proprie azioni ad una …

Maggiori dettagli

Credit Suisse: la Gdf vuole i nomi

Il fisco italiano chiede quasi diecimila nomi nell'ambito dell'inchiesta milanese sulle finte polizze vita dell'istituto svizzero

Non sono bastati i 101,5 milioni che Credit Suisse AG ha versato per chiudere il contenzioso con il fisco italiano, né altri 8,5 per patteggiare il riciclaggio. Ora, dall’Italia, arriva una richiesta di assistenza amministrativa senza precedenti nell’ambito della maxi inchiesta partita nel 2014 con la perquisizione degli uffici meneghini …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch