• Piccole banche avvantaggiate dalla nuova LCR

    Il Consiglio federale ha licenziato una modifica dell’ordinanza sulla liquidità delle banche

    Dall’anno venturo, le piccole banche godranno di un alleggerimento sulle quote di liquidità a breve …

  • 500 specialisti stranieri in più per il 2018

    Il Consiglio federale ha stabilito i nuovi contingenti per i lavoratori provenienti da Stati terzi

    L’anno prossimo le imprese svizzere potranno assumere un numero superiore di lavoratori qualificati …

  • Serata speciale dedicata a ProRealTime a Lugano

    Il 21 novembre l’esperto di trading di IG Italia, Alberto Bettineschi, parlerà di trading al ristorante Gabbani a Lugano

    Martedi 21 novembre a partire dalle 18:30 un evento speciale avrà luogo al ristorante Gabbani a Luga…

  • Lantern Fund Forum e l’era del Fintech

    Il Palazzo dei Congressi si appresta ad accogliere, il 21 e 22 novembre, la settima edizione di un e…

Draghi: non è un tapering

Da gennaio dimezzato il programma di acquisto titoli, ma il QE persisterà almeno fino a settembre 2018

Ancora non si sa quando il Qe europeo finirà. Come in previsione, l’Eurotower dimezzerà, dal prossimo gennaio, l’acquisto mensile di titoli passando dai 60 ai 30 miliardi, ma l’iniezione di liquidità continuerà fino a data da destinarsi, probabilmente fino a settembre 2018. Questo segnale mostra la consapevolezza della Bce sulla …

Maggiori dettagli

Tre giganti oltre le aspettative

Alphabet, Amazon e Microsoft realizzano utili e cifre d'affari sopra le attese

Alphabet, casa madre di Google, ha prodotto risultati in netto rialzo sul trimestre, ben al disopra delle attese di Wall Street. Anche le spese, però, sono aumentate. L’utile netto del gruppo è stato di 6,73 miliardi di dollari, in rialzo del 32,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le cifre …

Maggiori dettagli

Utile in ascesa del 14% per Ubs

Quasi un milione di utili per il gruppo, leggermente deludente per gli analisti, ma sopra le attese della banca. Continua il processo di riduzione costi di 2,1 miliardi entro fine anno

Non si può dire non sia stato un trimestre positivo per Ub che ha registrato un utile netto di competenza degli azionisti in rialzo del 14% su base annua pari a 946 milioni. Se la performance ha deluso le aspettative degli azionisti, sicuramente ha sorpassato quelle dell’istituto stesso che si …

Maggiori dettagli

L’anno prossimo stipendi mediocri

Per il 2018 UBS prevede in Svizzera un aumento medio dei salari nominali dello 0,7 percento

L’anno prossimo la busta paga dei lavoratori svizzeri sarà leggermente più pesante. Secondo le 341 aziende intervistate da Ubs, l’adeguamento dei salari nominali per il 2018 dovrebbe aggirarsi intorno allo 0,7%, lo stesso di quest’anno. A detta degli esperti del primo gruppo bancario elvetico, a dicembre l’inflazione dovrebbe raggiungere lo …

Maggiori dettagli

Asia nuova sorgenti di miliardari

Secondo uno studio congiunto di Ubs e PricewaterhousecCoopers, i miliardari asiatici sono cresciuti di un quarto l'anno scorso e potrebbero superare quelli americani

I miliardari prendono la via della seta. Il numero di ultra ricchi in Asia è cresciuto di un quarto l’anno scorso, a 637 individui, contro i 563 presenti negli Usa e i 341 in Europa. Lo rivela uno studio congiunto di Ubs e PricewaterhousecCoopers che sottolinea come, tuttavia,  i facoltosi …

Maggiori dettagli

Aspettando la Bce…

Le questioni che tormentano gli investitori a qualche ora dello speaking di Draghi

C’è fermento nell’attesa della prossima riunione  della Banca centrale europea. Questa volta, infatti, l’istituto centrale dovrebbe annunciare un cambiamento di direzione nella politica di acquisto titoli che, a gennaio, potrebbe scendere dagli  attuali 60 miliardi al mese fino alla metà,  massimo 40 miliardi. Il progetto, infatti, sarebbe quello di sopprimere …

Maggiori dettagli

Per il Libor, Deutsche Bank paga 220 milioni

Altra ammenda milionaria per l'istituto tedesco che deve regolare un altro caso di manipolazione del tasso negli Usa

Deutsche Bank pagherà 220 milioni di dollari per aver manipolato il Libor. L’istituto si sarebbe messo d’accordo con altre banche per indirizzare in modo illecito il tasso a proprio vantaggio. Il London Interbank Offered Rate è stato per molto tempo un tasso interbancario di riferimento nel mondo della finanza, incidendo …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch