• Bitcoin: nel 2018 previsti consumi stellari

    Quest’anno per i Bitcoin verranno spesi circa 2,55 gigawatt di elettricità, più o meno l’equivalente di quanto consuma l’Irlanda nel corso di un anno.

    La produzione di Bitcoin nel 2018 potrebbe provocare un decisivo aumento dei consumi di energia. Ad …

  • La BNS mantiene la propria politica monetaria espansiva

    La Banca Nazionale Svizzera ha pubblicato i risultati dell’esame trimestrale del 21 giugno 2018 riguardo alla situazione economica e monetaria

    La Banca nazionale svizzera mantiene invariata la propria politica monetaria espansiva. In tal modo …

  • Art Basel: inizia lo show

    Dal 14 al 17 giugno la 49esima edizione surriscalderà le vie di Basilea con performance ed eventi d'eccezione

    Per l’omonima città che la ospita, Art Basel non è una fiera, ma LA FIERA d’arte contemporanea per a…

  • EFG International riorganizza il top management

    Nuovi ruoli a livello interno e regionale

    Il Ceo di EFG International, nell’ottica di una strategia di sviluppo, ha annunciato un riassesto de…

Pil senza sorprese

A sostenere la crescita è stato in particolare il terziario, caratterizzato da un aumento del valore aggiunto in quasi tutti i rami

Nel 1° trimestre del 2018 il PIL svizzero è aumentato dello 0,6 %, in linea sia col trimestre precedente sia con lo stesso periodo riferito all’anno scorso anche se ha perso un po’ di vigore. Dopo alcuni trimestri molto positivi, l’andamento del settore manifatturiero è ora più contenuto (+0,2 %). …

Maggiori dettagli

La moneta intera e l’impatto sul sistema finanziario

Quale impatto potrebbe avere la moneta intera sull'attività creditizia? L'analisi di Andrea Dell'Acqua

Il prossimo 10 giugno gli elettori svizzeri saranno chiamati ad esprimersi sul tema dell’introduzione della moneta intera. L’iniziativa mira alla modifica del sistema vigente con l’attribuzione del potere esclusivo di emettere moneta (sia contante – banconote e metallica – che scritturale) alla sola BNS (Banca Nazionale Svizzera). Questo cambiamento avrebbe …

Maggiori dettagli

Boom di investimenti sostenibili

L'anno scorso mercato degli investimenti sostenibili in Svizzera è cresciuto dell’82%

Nel 2017 il mercato degli investimenti sostenibili in Svizzera è cresciuto dell’82%. Lo sostiene il “rapporto di mercato svizzero degli investimenti sostenibili 2018” di Swiss Sustainable Finance (SSF), secondo cui 390,6 miliardi di franchi sarebbero già investiti in modo sostenibile. Sono gli investitori istituzionali a fare la differenza, con un …

Maggiori dettagli

PostFinance: calo di 140 milioni dell’EBIT

Sono mancati gli effetti straordinari dell’anno scorso e netto calo dei ricavi delle operazioni sul differenziale degli interessi

PostFinance chiude i primi tre mesi del 2018 con un risultato d’esercizio (EBIT) di 96 milioni di franchi, pari a un calo di 140 milioni di franchi rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente in cui erano stati totalizzati 236 milioni. La contrazione è da attribuire soprattutto al venir meno degli …

Maggiori dettagli

Bitcoin: gli svizzeri sono scettici

Gran parte degli intervistati non riuscirebbero a vedere le criptomonete come veicoli d'investimento

Nonostante bitcoin e le atre monete virtuali incuriosiscano molto, gli svizzeri non riescono ancora a considerarlae come un veicolo d’investimento. Lo direbbe uno studio realizzato dall’istituto di statistica Gfk. Le criptovalute, infatti, non sono  letteralmente monete, ma strumenti d’investimento alla stregua di azioni, obbligazioni o metalli preziosi. Tuttavia non sarebbero …

Maggiori dettagli

Credit Suisse: in chiusura contenzioso con Lehman Brothers

La disputa legale si basava sui costi che la banca svizzera avrebbe dovuto sostenere per aver rimpiazzato la sua attività di commercio derivati

Credit Suisse starebbe per chiudere un contenzioso contro la bancarotta di Lehman Brothers, disputa legale che si sviluppa intorno a una richiesta di risarcimento, da parte della banca svizzera, sui costi cui questa sarebbe andata incontro rimpiazzando il commercio di derivati. Tuttavia, Secondo Bloomberg, la banca deve abbassare le sue …

Maggiori dettagli

Ticino: settore manifatturiero col vento in poppa

Le capacità di produzione sono state sfruttate all'85%. In aumento anche le comande

Il settore manifatturieri ticinese è ha mostrato di saper portare avanti la crescita nei prime tre mesi del 2018. La ricerca di una dinamica positiva iniziata a metà dell’anno scorso è stata trovata grazie all’aumento degli ordini e del livello di produzione e riguarda tanto le imprese orientate verso le …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch